Prete chiede la censura di Odifreddi in tv

OdifreddiLe lettere inviate al quotidiano Avvenire continuano a mostrare l’enorme quantità di amore, tolleranza e rispetto di cui sono portatori gli esponenti della Chiesa Cattolica Apostolica Romana.

Questa volta un prete siculo si scaglia contro la presenza di Piergiorgio Odifreddi alla trasmissione Porta A Porta dedicata a Padre Pio. Il matematico è reo di aver “inquinato” l’atmosfera solenne, in buona sostanza i non credenti dovrebbero starsene a casa…

PER UN’INFORMAZIONE «DEODIFREDDIZZATA»
Caro Direttore, ormai è emergenza odi­freddiana.
Non c’è argo­mento televisivo che non debba obbligatoriamente registrare l’Odifreddi-pen­siero (si fa per dire). Mercoledì scor­so è toccato a Bruno Vespa che, con un sorriso appena appena com­prensivo, ha sussurrato al tuttologo che forse considerare atea Madre Teresa di Calcutta era un po’ esage­rato! Non c’è verità filosofica o teo­logica che non debba passare attra­verso il riverito parere di Odifreddi. Mi sembra si sia passato il limite. Si rende necessaria un’informazione ‘deodifreddizzata’! Oppure, sicco­me sono un prete con un onorevo­le curriculum di pregressi debiti for­mativi in matematica, pretendo di essere invitato a dire la mia al pros­simo convegno di matematici!
don Achille Passalacqua

Rocca di Capri Leone (Me)

28 Responses to “Prete chiede la censura di Odifreddi in tv”


  1. 1 Glorian 19 marzo 2008 alle 17:25

    Gli unici eccessi di Odifreddi sono in cortesia e deferenza. Vorremmo un Odifreddi più pasoliniano e meno quiescente ma se l’unico modo per avere un ateo in tv è quello di seguire la via del garbo e dell’ironia, allora W Pier!!!

  2. 2 Vito 20 marzo 2008 alle 16:05

    Ho più volte avuto la fortuna di incontrare personalmente Odifreddi, e l’impressione che ho avuto la prima volta è stata quella di pensare ad un legame ideale fra lui e Bertrand Russell, purtroppo il secondo non ho potuto conoscerlo di persona.
    Ho molta stima ed ammirazione per l’uomo Odifreddi, spero possa vivere a lungo come Russell regalandoci altri libri stupendi.

  3. 3 Nailor 20 marzo 2008 alle 19:40

    Come faccio a mettermi in contatto con voi?
    Avete un indirizzo email che posso usare per scrivere a razionalismo?

  4. 4 and the world will be as one 20 marzo 2008 alle 22:59

    Come al solito: il bue dà del cornuto all’asino! Hanno gli più alti indici di presenza in tv e criticano una mosca bianca che ogni tanto appare a dire la sua… e sempre da solo contro tanti! Perchè hanno tanta paura di Odifreddi? Forse perchè è uno dei pochi che ha il coraggio e la capacità di dimostrare che quelle che loro raccontano sono tante balle?

  5. 5 Sandro 22 marzo 2008 alle 13:04

    @ and the world will be as one
    Il motivo per cui viene contestato Odifreddi è lo stesso per cui è stato sollevato un polverone per il Codice Da Vinci di Dan Brown: la Chiesa ha la coscienza sporca quanto a “verità”.
    Con questo non voglio dire che ciò che ha scritto Dan Brown è vero, tanto meno paragonarlo alle affermazioni ben più concrete e logiche di Odifreddi.
    Il punto è: la Chiesa è terrorizzata dal fatto che la gente, dopo essere stata solleticata e incuriosita, cominci… non per forza a non credere, ma anche solo a indagare e a cercare risposte.
    Perchè se l’umanità mette in dubbio l’esistenza di dio allora:
    – (versione spirituale) l’umanità sarà destinata al fuoco eterno;
    – (versione materialista) il Vaticano finirebbe in bancarotta.

  6. 6 Glorian 30 marzo 2008 alle 00:32

    (versione effettiva) l’umanità sarà finalmente LIBERA e degna di proseguire un cammino evolutivo volto al progresso intellettuale e sociale. Et……l’umanità cercherà la felicità dove realmente può trovarla, senza anelare impossibili iperurani paradisiaci e rimandare dopo la morte la gioia della vita.

  7. 7 kefos93 2 aprile 2008 alle 14:47

    Si potrebbe chiedere a Passalacqua se porta la gonna, il clergyman o gira in borghese.
    La curiosità è presto spiegata: non c’è canale televisivo, varietà, talk show, approfondimenti (??) che non sia impestato dai suoi colleghi nelle diverse “uniformi”; forse per mimetizzarsi, ma forse anche perché si vergognano, in quanto venditori di fumo!
    Chi non ha notato che in ogni quiz televisivo sono previste le fatidiche domande di religione?
    Comunque questi venditori di fumo, hanno una bella faccia tosta!!
    Sono rappresentanti di un prodotto che non conoscono e non vogliono conoscere, però lo vogliono vendere a tutti i costi, anche con la forza!
    Sono sicuro che lo accetteranno in una conferenza di matematici!
    Noi accettiamo il confronto, loro no!
    Ricordo bene la conferenza organizzata da Cascioli, la sfida di Giancarlo Tranfo alla quale hanno aderito eminentissimi (??) teologi, tutti con la tonaca, ma pochi istanti prima gli eminentissimi sono fuggiti a gambe in spalla adducendo la motivazione di “non conoscere la materia”!!
    Caro Passalacqua, dì pure la tua, ma stattene nella tua chiesa, puoi anche intervenire autorevolmente, ma sull”Avvenire” ( sovvenzionato tra l’altro in maniera spropositata dallo Stato e non dai preti) e su “Radio Maria” ma non pretendere di imporre il tuo pensiero a chi lo rispetta, ma non lo condivide.
    Ma quando dite ” Beati i poveri di spirito” intendete “poveri di mente”.
    Tutta la mia solidarietà ad Odifreddi, peccato che Augias l’abbia stoppato in continuazione.

    Ciao a tutti

    P.S: in matematica ho sempre avuto solo e sempre sufficiente!

  8. 8 kefos93 2 aprile 2008 alle 14:50

    Errata corrige: …dopo “poveri di mente” erano previsti dei ???????? ?

  9. 9 irene leonardi 3 aprile 2008 alle 04:32

    Odifreddi porge le sue argomentazioni in modo molto garbato ed interlocutorio.
    Sapessero fare altrettanto molti uomini di chiesa troppo spesso perentori, sempre intolleranti alle verità “altre”e,comunque verso ogni attività di pensiero che non si ponga in modo gregario rispetto alla comunità dei credenti.Odifreddi mi estasia come tutte le persone intelligenti :circostanzia e motiva le proprie affermazioni ma lo fa affabulando con i modi dell’antico cantastorie:perchè è uomo di “parole”,ne conosce il peso e la bellezza.Sublime il risultato!(colgo l’occasione per dirvi che le due mie amiche più spiritose,carine,formose e vogliose oltre che sicuramente molto intelligenti insegnano matematica)

  10. 10 Ci vogliono migliaia di Odifreddi 12 aprile 2008 alle 20:12

    Per come stanno le cose oggi, ci vorrebbero in Tv migliaia di Odifreddi. E dovrebbero scomparire preti, santi e Madonne.
    Dobbiamo solo ringranziare Odifreddi e schierarci al suo fianco per cercare di debellare il male cioè la Chiesa.

  11. 11 gianni pivo 19 aprile 2008 alle 22:39

    Esprimo sincere condoglianze a tutti coloro che si sono battuti in queste elezioni in favore del laicismo (Boselli, sinistra radicale, ..) che l’hanno messo come una priorità, dimenticandosi che i problemi della gente sono la criminalità, il non arrivare a fine mese, la casa, …. per fortuna gli italiani hanno deciso laicamente la loro eutanasia, non vi vogliono e vi hanno cancellato. Fatevene una ragione ed espatriate

    • 12 Settimio Severo 16 febbraio 2010 alle 21:13

      Anche io, come te, ho votato per il centro destra ma, mi venisse un colpo se rifarò lo stesso errore. Naturalmente lungi da me l’idea di votare per il centro sinistra. Purtroppo sono tutte e due della stessa pasta. Alle prossime proverò il movimento 5 stelle di Grillo e, se non vedrò cambiamenti, beh allora non ci rimarà altro che fare i partigiani ma, quelli veri!!!!! Non quelli che hanno rovinato l’Italia.

  12. 13 martino 22 gennaio 2009 alle 19:44

    Aldilà delle Parole …parole..parole….

    Scienza: è stato scoperto e documentato il fenomeno ripetibile la Psicocinesi Creativa ( Test: Tema stabilito)…

    Scienza: per la prima volta da quando esiste l’uomo sulla terra è stato scoperto e documentato il fenomeno oggettivo ripetibile: la Psicocinesi…. Creativa (Test: Tema Stabilito)

  13. 14 D:D:T: 3 luglio 2009 alle 15:38

    nulla di personale contro i preti ma ci tengo a far conoscere una cosa abbastanza singolare. ero amico di mons. luciano g. scomparso prematuramente, il quale ha rinunciato alla nomina di vescovo, io gli ho domandato il perchè, lui onestamente mi ha risposto: sarei andato contro i miei principi di uomo. questo secondo me potrebbe essere senza offesa sufficiete a far meditare sacerdoti e non. credo che queste poche parole parlino da sole.

  14. 15 xilion 26 settembre 2009 alle 01:33

    Vorrei tanto conoscere il Professor Odifreddi, sono di Torino ma a quanto apre ha smesso di insegnare. C’è un modo di incontrarlo a qualche seminario?

  15. 16 xilion 26 settembre 2009 alle 01:34

    edit: pare

  16. 17 Settimio Severo 16 febbraio 2010 alle 20:53

    Riapriamo la breccia Porta Pia!!!!!!!!!!
    E cancelliamo immediatamente i Patti Lateranensi, vera OFFESA per gli onesti lavoratori italiani che pagano le tasse.

  17. 18 Settimio Severo 16 febbraio 2010 alle 21:08

    Ah mi avete censurato, e io lo riscrivo.
    RIAPRIAMO LA BRECCIA A PORTA PIA, MA SOPRATTUTTO, CANCELLIAMO I PATTI LATERANENSI, VERA OFFESA PER GLI ONESTI LAVORATORI ITALIANI CHE PAGANO LE TASSE.

  18. 19 devil3 17 febbraio 2010 alle 00:39

    ma se sono dappertutto,ormai li paghiamo(perchè qualcuno glielo dovrebbe dire in faccia a questi signori in qualche trasmissione)per farci offendere pubblicamente tutti i giorni con un’arroganza che ci mostra la loro proverbiale tolleranza,il rispetto per chi non è allineato è andato a farsi f……e,ora forse hanno ottenuto un incaggio alla RAI e non pensate che ci vanno gratis.A ogni prete presente in qualsiasi trasmissione bisognerebbe contrapporre un Odifreddi perchè per loro non esiste la par condicio?Dove sono le altre religioni e i non credenti?Sono loro loro esclusivamente loro.Ci vorrebbe l’abolizione del concordato e mandarli a lavorare per fargli capire come si guadagna da vivere.Ciao Odifreddi siamo con TE.

  19. 20 Jack Clemente 6 aprile 2010 alle 14:36

    Il problema di Odifreddi non è nella presenza degli atei in TV,che noi cristiani non abbiamo motivo di temere(e perchè mai?);ma nell’onnipresenza di chi,in nome di un falso razionalismo che non sa andare oltre l’ottusa negazione a tutti i costi,deve essere appunto sempre presente,per esprimere opinioni che non sanno di niente e sono fondate sul niente.Perchè vedete,è questo il punto:l’ateismo non è una scienza,ma una sterile,ostinata nagazione fondata sul nulla.

    • 21 Jon 6 aprile 2010 alle 15:30

      Ma certo “ottusa negazione” di fate ed unicorni…ma si,non avete proprio nulla da temere,a far figuraccie tanto ci pensate benissimo da soli.

    • 22 Carlo Lauletta 20 febbraio 2015 alle 19:29

      “Noi cristiani [o musulmani] non abbiamo motivo di temere la presenza degli atei alla televisione” . Suvvia . . . Voi non siete affatto disposti a discutere con gli ateisti da pari a pari ; voi parlate loro volentieri soltanto se essi sono 1) infanti 2) sotto tortura 3) in coma.


  1. 1 UAAR Ultimissime » Archivio » Prete chiede la censura di Odifreddi in tv Trackback su 20 marzo 2008 alle 10:05
  2. 2 A…G… « Genyus67’s Weblog Trackback su 20 marzo 2008 alle 17:00
  3. 3 Prete chiede la censura di Odifreddi in tv « Sull’era volgare Trackback su 20 marzo 2008 alle 19:31
  4. 4 Diary » Mi sembra si sia passato il limite… Trackback su 21 marzo 2008 alle 06:19
  5. 5 Prete chiede la censura di Odifreddi in tv | Era Volgare Trackback su 8 aprile 2008 alle 14:49
  6. 6 Piergiorgio Odifreddi: un caso patologico? « Razionalismo vs Religione Trackback su 13 ottobre 2008 alle 15:08

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,746 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: