La nuova crociata di Magdi Cristiano Allam

battesimo

Ratzinger e Allam

Dopo aver proposto la galera per i professori satanici dell’università La Sapienza di Roma, il cristiano Magdi Cristiano ora si occupa di eutanasia e del diritto dovere di vivere.

Paolo Ravasin ha videoregistrato il proprio testamento biologico. Ecco la reazione di un vero cristiano:

No all’eutanasia e no al suicidio anche se richiesto: se relativizziamo il valore della vita sarà la fine per tutti

Se si dovesse malauguratamente accreditare questo principio, cioè la relativizzazione del valore della vita che sarebbe dipendente dalle condizioni esistenziali, diventerà impossibile impedire che si sprofondi nel baratro del nichilismo di chi metterà in discussione il diritto alla vita per una infinità di cause reali o presunte.

La perla del cristiano Magdi Cristiano però si trova nel suo appello a non staccare il sondino gastrico ad Eluana Englaro, con un orrendo richiamo alla gioventù bruciata siciliana:

Mobilitiamoci testimoniando con la parola la nostra strenua condanna dei boia del relativismo etico che violano incontestabilmente il valore insopprimibile della sacralità della vita, che si sono arbitrariamente auto-attribuiti il diritto di sentenziare che Eluana non debba più continuare a vivere, che Eluana debba essere uccisa cessando di nutrirla.
Mobilitiamoci contro questa deriva etica, giuridica e politica che vorrebbe “cosificare” la vita umana, con il tragico risultato che oggi i nostri figli immaginano, come è avvenuto per dei quattordicenni siciliani che non si sono fatti scrupoli ad assassinare una loro coetanea dopo averla stuprata e messa incinta, che la vita umana possa essere impunemente usata, violata e buttata.

A proposito di pozzi… questo sì che si chiama pescare nel torbido!

4 Responses to “La nuova crociata di Magdi Cristiano Allam”


  1. 1 poverobucharin 3 agosto 2008 alle 16:56

    che porcheria, che voglia di mettere le mani addosso agli altri.
    Fai bene a meterli alla gogna qui, questi esaltati.

  2. 2 maria 5 agosto 2008 alle 01:45

    Mi sembra che come sempre certe istituioni e persone tendano a generalizzare ed utilizzare casi umani, speciali ed unici per le loro crociate. Mi dispiace che siano poi proprio che quelle istituzioni o quelle persone si nascondano dietro una religione che, invece, per me ha come base fondamentale proprio la centralità dell’uomo ed il rispetto dell’individuo.
    Il caso di Eluana, da quel poco che so, perchè derivato dai giornali e telegiornali e quindi sicuramente lacunoso, non è un caso di eutanasia, ma di carità, si tratta di liberare un corpo che è stato tenuto in vita artificialmente, in una prigione quotidiana di abusi elettronici. Purtroppo la evoluzione della scienza ci ha portati a dover affrontare nuove frontiere, a definire nuove situazioni giuridiche ed umane, e finchè non viene fatta chiarezza sulle nuove situazioni che si potrebbero avere e e legiferato di conseguenza, è necessario che ogni singolo caso umano venga affrontato signolarmente, e soprattutto non possiamo continuare ad analizzarlo sulla base di concetti generali che erano validi 100 anni fa. La scienza evolve, e bisogna esser disponibili a riesaminare le prorprie posizioni, sulla base delle nuove conoscenze, senza rinunciare a principi assoluti come il rispetto della vita in tutte le sue forme. Non credo che il padre di Eluana volgia uccidere la figlia, perchè un peso per la società o per Lui, Eluana, da quello che ho capito dalle news e forse è sbagliato, purtroppo lei è morta tanto tempo fa, se muore il nostro cervello, cosa mai resta di noi?
    Maria

  3. 3 minchiolino 13 agosto 2008 alle 13:42

    Io l’ho scritto in modo scherzoso, ma credo proprio che (come nel mio ultimo post http://tinyurl.com/vitaadsl ), questi non abbiano molto chiaro il significato di vita o rispetto altrui, e si sporcano la bocca di paroloni che ingannano le masse, ma che perdono significato alla prima analisi razionale.

    Per fortuna il mondo sta percorrendo una strada a loro divergente, pur con le sue inevitabili ombre.

    Complimenti per il blog, comunque!

  4. 4 Paolo 7 settembre 2008 alle 20:36

    magari il mondo stesse andando verso il progresso, come dici tu. Io invece vedo che ovunque c’e’ una vera restaurazione in atto. E non lo dico da uomo di sinistra perche’ non lo sono. I tentativi di controllo su internet, le lobby sui copyright, la chiusura totale di fatto a soluzioni energetiche razionali ed ecologiche, i venti di guerra fredda, i conservatori ormai in corsa per le elezioni USA, UK e Canadesi, la voce grossa dei tiranni in iran, cina, e compagnia bella… l’uso della magistratura contro i poveri diavoli nella italietta di nani e cialtroni. Ci aspetta l’inferno, ma quello vero qui sulla terra. E la chiesa, con emissari come la Palin fa la sua parte. Sta diventando veramente difficile essere uomini liberi. No “minchiolino” non sono solo ombre queste. Mai abbassare la guardia.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

agosto: 2008
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,870 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: