Archivio per 9 ottobre 2008

Il razzismo? Colpa di Darwin!

Premessa: no, stavolta non c’entra Rosa Giannetta Alberoni.

La piccola bambina di colore Ranim scrive all’inserto Popotus, allegato ad Avvenire, quotidiano dei vescovi:

Don Tonino, non riesco proprio a capire da dove nasca il razzismo nei confronti dei neri.
Possibile che il colore della pelle sia tanto importante? Quando io sono arrivata dall’Africa mi pareva che i bianchi avessero il colore dei vermicelli pallidi! Però non ho detto niente e non ho preso in giro nessuno.
Perché prendono in giro me che ho una bellissima carnagione scura?

Ranim

Risposta di don Tonino Lasconi, prete giornalista dell’Azione Cattolica:

Carissima Ranim, l’origine del razzismo nei confronti dei neri e di altre popolazioni con la pelle non simile ai «vermicelli pallidi» nasce, o per lo meno diventa fortissima, nel 1800. In quel periodo – come i tuoi insegnanti ti hanno certamente spiegato o ti spiegheranno – i popoli­ «vermicelli pallidi» andavano in giro per il mondo per conquistare colonie, cioé Paesi da dominare e sfruttare. Siccome a nessuno piace, nemmeno ai governi, considerarsi o essere considerato cattivo e prepotente, c’era bisogno di un motivo che facesse sembrare buono ciò che in realtà era cattivo. La giustificazione arrivò dai soliti sapientoni che, interpretando in maniera rozza gli studi di Charles Darwin (fatti spiegare chi­ è), affermavano:­ «Noi vermicelli bianchi siamo uomini e donne al cento per cento, tutti gli altri sono ancora scimmie o giù di lì, quindi è giusto sfruttarli e renderli schiavi. Gli facciamo un favore». In realtà la superiorità dei «vermicelli pallidi» stava nella forza delle loro armi. Adesso queste teorie sono considerate da tutti delle autentiche stupidaggini, però l’aria pestifera che hanno diffuso non­ è ancora del tutto scomparsa.

Complimenti al prete dell’Azione Cattolica, per aver trovato il capro espiatorio per il razzismo che la bimba nera vede attorno a sé: il solito fottutissimo Darwin.

Mi risulta che prima del 1800 già esistesse la tratta dei neri (non era razzismo quello?), abolita prima della pubblicazione de L’Origine delle Specie nel 1859.

Vogliamo poi parlare dei cattolici conquistadores spagnoli? Meglio di no, vero don Tonino? In quel caso non c’entrava la superiorità della razza, ma la superiorità della Fede.

L’inserto Popotus viene distribuito gratuitamente (purtroppo) in 14000 scuole italiane, grazie a UBI Banca.


blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

ottobre: 2008
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Top Clicks

  • Nessuno

Blog Stats

  • 271.671 hits
web analytics