L’Esorcista risponde, pacatamente…

L’esorcista più adorabile del Web2.0 affila le armi contro chi non apprezza il suo operato: infatti nell’articolo in cui elenca i suoi nemici (in perfetto stile indice dell’Inquisizione) compare Don Camillo mentre imbraccia un fucile. Adoro il pacifismo dei cattolici.

Sono rimasto assai deluso dai toni e dai contenuti dell’articolo, non ho letto alcun riferimento alla puzza di zolfo, ai continui attacchi alla Chiesa, alla persecuzione iniziata dai tempi della diabolica Rivoluzione Francese, all’Anticristo, alla massoneria o alle influenze di Satanasso.

Peccato.

Evidentemente l’Esorcista non ascolta abbastanza Radio Maria o non aderisce alla corrente filosofica fanzaghiana. Io mi sarei aspettato una reazione del genere (rispolvero un video oramai storico):

Questo invece è un caso (una missione impossibile?) che sottopongo all’attenzione dell’Esorcista 2.0, confidando in un suo celere intervento:

83 Responses to “L’Esorcista risponde, pacatamente…”


  1. 1 daemones effugate 25 ottobre 2008 alle 22:22

    Anch’io adoro il pacifismo degli stalinisti.

    [censura]

    Puzza di zolfo? Andiamo… Ho a che fare con i demoni veri ogni giorno, vi assicuro a paragone siete davvero gli amabili boy scout della parrocchietta.

  2. 2 daemones effugate 25 ottobre 2008 alle 22:27

    Questi casi, simili a quelli di cui parla Amorth, li vedo ogni giorno.

    Per la sofferenza che ascolto e le lacrime che mi tocca asciugare, probabilmente meriterebbero un po’ di rispetto, invece che banale sarcasmo.

    PS Esagerati, basta mettere un elenco di blogs e subito gridate all’Inquisizione…

  3. 3 razionalismo 25 ottobre 2008 alle 23:22

    Alcune precisazioni:

    1) stalinista lo vada a dire a sua sorella (nel caso fosse stato rivolto al sottoscritto)

    2) Lei non ha registrato l’indirizzo IP dell’utente che a suo dire La ha diffamata, quindi può buttare via il suo misero copia&incolla, invece di portarlo alla Polizia Postale…

    3) La ringrazio per il plurale maiestatis, ma è gentilmente pregato di rivolgersi ai singoli Liberi Pensatori qui presenti, senza generalizzare concetti espressi da UN utente.

  4. 4 DaXaN 25 ottobre 2008 alle 23:39

    “Puzza di zolfo? Andiamo… Ho a che fare con i demoni veri ogni giorno”

    lol…vive sul filo del rasoio lui…

    -_-

  5. 5 daemones effugate 26 ottobre 2008 alle 23:17

    Avrà anche cancellato il post del sig. ####, ma è certo che deve restare sui vostri server. E la polizia postale può accedervi…

    No, lei è responsabile anche dei commenti dei partecipanti, ancorché fossero anonimi. Legga questa sentenza del 2006:

    “Chi tiene un blog è come il direttore responsabile di un giornale. Lo sostiene il giudice del tribunale di Aosta Eugenio Gramola, che il 26 maggio ha condannato per diffamazione un giornalista, Roberto Mancini, per un testo pubblicato sul blog “Generale Zhukov”.

    Ieri l’Ansa ha diffuso una parte delle motivazioni di quella sentenza:

    «Colui che gestisce un blog altro non è che il direttore responsabile dello stesso, pur se non viene formalmente utilizzata tale forma semantica per indicare la figura del gestore e proprietario di un sito internet».

    Continua il giudice: «Ma, evidentemente, la posizione di un direttore di una testata giornalistica stampata e quella di chi gestisce un blog (e che, infatti, può cancellare messaggi) è, mutatis mutandis, identica. Il gestore di un blog ha infatti il totale controllo di quanto viene postato e, per l’effetto, allo stesso modo di un direttore responsabile, ha il dovere di eliminare quelli offensivi». La conclusione è che chi ha un blog è responsabile anche per i commenti anonimi, se dovessero risultare diffamatori.”

    In http://www.webnews.it/news/leggi/4257/diffamazione-via-blog-la-prima-condanna/

  6. 6 razionalismo 27 ottobre 2008 alle 08:50

    Esimio Esorcista,
    la Sua supponenza mi ha francamente frantumato i coglioni.

    E’ inutile che mi venga a citare una sentenza, quando io ho già scritto che in tutto il mondo vale la responsabilità personale, ma NON in questa misera nazione.

    Ma la sua supponenza non ha fatto i conti con la geografia: quelli che Lei chiama i “vostri server” sono i server di WordPress, situati negli Stati Uniti d’America e la Polizia Postale italiana non può accerdervi senza una rogatoria internazionale.

    Le ricordo inoltre che WordPress non è obbligata a mantenere una copia dei commenti eliminati per un numero di anni che può tornare utile a Lei o alle autorità straniere.

  7. 7 Utente 27 ottobre 2008 alle 13:30

    Gentile e affabile esorcista,
    ma il testo della sentenza da Lei citata lo ha letto?
    “Il gestore di un blog ha infatti il totale controllo di quanto viene postato e, per l’effetto, allo stesso modo di un direttore responsabile, ha il dovere di eliminare quelli offensivi.”

    Nel nostro caso il direttore del blog ha prontamente eliminato i commenti giudicati offensivi quindi di cosa lo vuole denunciare?

    Non le sembra, comunque, che tutta questa sua foga giustizialista mal si concilia con il cristianissimo porgere l’altra guancia?

    Nel mondo esiste un’organizzazione religiosa che usa abbondantemente l’arma legale come strumento per far tacere i critici: Scientology.

    Non pensa che seguendo questa strada corra il rischio di essere equiparato a una setta che di certo non ha una buona nomina?

  8. 8 remo 27 ottobre 2008 alle 13:30

    Basta vedere il soltanto il contenuto di questo post (http://unesorcistarisponde.blogspot.com/2008/06/sulla-trasmissione-enigma-di-augias-del.html) e dei commenti, per capire come vivano in un mondo del tutto ribaltato e distorto dalla loro fideistica visione

  9. 9 daemones effugate 27 ottobre 2008 alle 13:39

    Nervosi?

    Pare di sì, perché chi offende passa dalla parte del torto. Se li tenga da conto i genitali, egregio razionalista, così avrà qualcosa da grattare quando vede il prossimo gatto nero.

    Ho mai detto che voglio denunciare? Ho detto che la diffamazione è reato, e che Ignazio denunciava chi lo calunniava. Usate la ragione, razionalisti.

  10. 10 remo 27 ottobre 2008 alle 14:17

    Ho fatto una piccola ricerca con nick dell’esorcista “daemones effugate” in Google, sperando di trovare qualche approfondimento su una persona che a prima vista sembra anche intelligente, ma invece ho trovato soltanto spam nei commenti di altri blog anche i post vecchi di mesi; a titolo esemplificativo
    http://ilmarchesedelgrillo.blogspot.com/2007/12/aaa-esorcisti-cercasi.html#c7638677194238611271
    http://miaplacidusedaltriracconti.blogspot.com/2008/04/l.html#c2980359691630110888
    http://bellaciao.org/it/spip.php?article21208#forum14485

    e credo che basti prendere un qualsiasi link fornito dalla ricerca per trovarne altri. A questo punto mi vedo costretto a rivedere il mio giudizio su una persona che usa vili mezzucci virtuali per accaparrarsi qualche visitatore in più

  11. 11 razionalismo 27 ottobre 2008 alle 21:02

    Esimio Esorcista,
    La informo che non è mia abitudine grattarmi i coglioni alla vista di un simpatico micetto nero. Infatti, a differenza di voi cattolici, non credo alla possessione diabolica degli animali…

    Inoltre, visto che a occhio e croce Lei viaggia all’estero con più frequenza del pastore tedesco, dovrebbe ben sapere che all’estero i gatti neri portano bene.

  12. 12 spaghettovolante 27 ottobre 2008 alle 21:49

    A che età lei ha visto “L’esorcista”, esorcista?

  13. 13 TrePizi 28 ottobre 2008 alle 00:49

    Ho dato un’occhiata al blog anti-satanista e mi sono letto i commenti.

    Morale della favola:
    1) lì possono scrivere i fan adoranti dell’esorcista, che non fanno altro che spalare merda su chi non la pensa come loro, dall’alto del loro pio piedistallo. Stranamente mancano le voci critiche… chi non la pensa come loro è automaticamente un “troll”…
    2) qui possono scrivere entrambe le campane, come se non bastasse gli stessi che scrivono sul blog dell’esorcista vengono pure a scrivere liberamente qui, dove non temono di essere censurati

    E hanno pure il coraggio di parlare di “gossip” dei razionalisti, loro che non fanno altro che sparlare come delle comari di questo blog. Non c’è proprio limite al ridicolo!

  14. 14 Marcoz 28 ottobre 2008 alle 06:42

    “lì possono scrivere i fan adoranti dell’esorcista (…) chi non la pensa come loro è automaticamente un “troll”

    Confermo.
    Io ho inserito un commento a un post di qualche giorno fa dove dissentivo su di una certa visione del sesso, argomentando e utilizzando una forma tutt’altro che offensiva (anche perché non ce ne sarebbe stata proprio ragione).
    Ho provato due volte, ipotizzando un problema “tecnico”. Il commento non è passato.

    Adesso, non vorrei passare per il bimbetto che pesta i piedi e si straccia i vestiti, che grida inutilmente alla censura (anche se, di fatto, questo è).
    Io sono dell’avviso che l’esorcista possa fare del suo personalissimo blog quello che gli pare. Entro certi limiti, ovviamente. Non pubblicare tutti coloro che non la pensano come lui è tra le cose che può fare.
    Però questo la dice lunga sulla caratura di chi è andato in giro a rimproverare gli altri, sostenuto dal controcanto di alcuni, di non essere in grado di argomentare e di fondare le proprie posizioni solo sulla polemica e sull’insulto.

    Marcoz

  15. 15 TrePizi 28 ottobre 2008 alle 09:56

    Deve essere impedito all’esorciccio di scrivere commenti su questo blog, non può scrivere spudoratamente ciò che vuole qui e censurare i commenti sul suo blog.

    Così potrà dire che c’è chi vuole mettere il bavaglio alla chiesa🙂

  16. 16 spaghettovolante 28 ottobre 2008 alle 11:43

    L’esorcista scrivendo qui e rispondendo sul suo blog, non fa altro che rendersi ulteriormente ridicolo.
    Già c’erano dei dubbi che fosse tutto un fake, ora si raggiungono le vette della banana miracolosa di GodTube.

    http://it.youtube.com/watch?v=PpitH2xUUyA

    Sto salvando tutto a forza di screenshot, o in questo caso screenshit, per utilizzarli in seguito e metterli subito in condivisione tramite i demoniaci programmi peer to peer.

    Ramen

  17. 17 Zel 28 ottobre 2008 alle 14:03

    Ahaha!!!! Si auto pubblicizza per il web!!!
    Mi sa che ormai chi crede e usa “esorcisrmi” e simili siano rimasti in 4 gatti neri!!!
    Ahaha!!!!

  18. 18 daemones effugate 28 ottobre 2008 alle 17:56

    Ho detto che il mio blog non serve per polemizzare, ma solo per mostrare. Non devo convincere alcuno che il demono esiste.

    Per il resto, pregate, fratelli, perché il demonio non colpisca pure voi. Ma nel caso sapete dove trovarmi…

  19. 19 Elrond89 28 ottobre 2008 alle 19:00

    Io ho venduto la mi anima al diavolo in cambio di un caffè un numero imprecisato di volte (visto che un amico mi provoca sempre) crede che debba preoccuparmi?

    Credo di no, visto che non ho mai visto un ateo posseduto dal demonio, chissà perché va a prendere sempre quelli che credono.

  20. 20 Marcoz 28 ottobre 2008 alle 19:09

    Egr. Daemones, se le premeva solo “mostrare”, forse avrebbe dovuto disabilitare i commenti, in generale.
    Tecnicamente, quello che dice lei non è evitare la polemica, ma semplicemente fare lingua in bocca con chi la pensa come lei, se mi si passa la licenza poetica.

    Stia bene e ci vada piano con l’aspersorio, ché l’epicondilite è sempre dietro l’angolo.

    Marcoz

    P.S.: ah, dimenticavo! Visto che a quanto pare lei è edotto sul significato di “troll”, si prenda la briga anche di informarsi su quello di “spammer”.

  21. 21 Francesca 28 ottobre 2008 alle 19:26

    Sono ripassata da queste parti e…la situazione è peggiorata anzichè migliorare.
    Chissà se quando andate dal meccanico per la vostra auto, dopo aver fatto domande da perfetti ignoranti di meccanica, vi permettete anche di contraddirlo.
    Ci sono tanti tipi di blog e spesso nascono come esigenza personale per “buttare fuori” quel che nella vita di tutti i giorni non si riesce a fare.
    Oppure diventa un luogo di scambio e confronto con persone che la pensano come noi.
    Oppure ci sono Blog e anche forum dove si parla di patologie mediche, e tutti vanno là a fare domande, per conoscere, capire meglio..
    Dica33 è un forum dove chiunque può fare domande ai vari specialisti, eppure mica pubblica subito la domanda, resta in moderazione, se è sensata e attinente alla materia sarà pubblicata, altrimenti finisce nel cestino.
    Per quale motivo un “medico delle anime”, che tratta un argomento scottante e che offre a chi ne ha bisogno l’opportunità di chiedere aiuto, non dovrebbe filtrare queste domande?
    Non è lì per “confrontarsi” ma per rispondere. La libertà di commentare esiste ma si censurano vuoti commenti di chi entra per polemizzare?
    E’ cosa è buona e giusta! (Dovevo dirlo,per restare in tema)
    Ci sono blog e blog, quelli come questo che hanno come scopo la socializzazione e il confronto e quelli che nascono per dare risposte e aiutare chi si trova in stato di necessità.
    Criticare pure la scelta di un blogger di moderare il suo blog rasenta il ridicolo!!!

  22. 22 Marcoz 28 ottobre 2008 alle 19:52

    Sig.ra Francesca, lei si è premurata di dare una lettura al blog dell’esorcista? Glielo chiedo, sa, perché non desidero vedere lei fare una figura ridicola.
    Vede, nel blog in questione, il gestore non si limita a “dare risposte”:
    – «Scusi, padre, ho da qualche tempo la voglia matta di infilarmi in posti innominabili qualsiasi oggetto affusolato: dice che è il diavolo a tentarmi?»
    – «Figliolo, può essere, ma dovrei analizzare bene la situazione. Mi telefoni per un appuntamento; nel frattempo, si procuri una scorta di lubrificanti.»
    No. In realtà, negli ultimi due post, è tutto un parlicchiare di quanto brutti e cattivi siano gli atei e i miscredenti in genere, suonandosela e cantandosela da solo (anzi no! in adeguata compagnia).
    Quindi, il primo a disattendere lo scopo del blog è proprio il proprietario, che polemizza a senso unico anche se lui dice di “rispondere”.
    In fondo si sa, il seminario e i posti limitrofi sono ottimi luoghi per imparare a giocare con le parole…

    Marcoz

  23. 23 xFrancesca 28 ottobre 2008 alle 21:15

    odiata e odiosa Francesca,
    dimostri ancora una volta la tua ignoranza abissale.

    Come ti permetti di giudicare i commenti non pubblicati dall’esorcista se non li hai letti?
    Prova a toglierti lo sfizio di scrivere pacatamente qualcosa di critico e poi scoprirai la Verità.
    Intanto tu puoi venire qui a far bella mostra della tua assurda supponenza, non mi pare che tu venga censurata.
    Anzi spero proprio che tu venga bannata vita natural durante da questo blog, così impari a dare a sputare addosso alla libertà di espressione e critica, che evidentemente non apprezzi.

  24. 24 Francesca 28 ottobre 2008 alle 21:46

    Odiata e odiosa mi piace, non ho mai avuto l’insulso desiderio di piacere al mondo intero.
    Per intenderci, quando Marcoz dice:

    -…Confermo. Io ho inserito un commento a un post di qualche giorno fa dove dissentivo su di una certa visione del sesso, argomentando e utilizzando una forma tutt’altro che offensiva (anche perché non ce ne sarebbe stata proprio ragione).
    Ho provato due volte, ipotizzando un problema “tecnico”. Il commento non è passato…-

    Non lascia dubbi sul contenuto del suo commento e quindi non serve molta fantasia per capire il motivo della “non pubblicazione”.
    In un blog in cui si parla di esorcismi e di manifestazioni demoniache legate anche al sesso, che senso ha cercare di controvertire con la propria opinione,i fatti che vi si narrano per spiegare meglio la manifestazione del male?
    E’ qualcosa che si può credere o non credere e se non si crede, a maggior ragione si dovrebbe tacere e non cercare di”dare spiegazioni logiche”, là dove la logica della mente umana è troppo piccola per darsi spiegazioni.
    La sempre odiosa Francesca

  25. 25 xFrancesca 29 ottobre 2008 alle 00:08

    In un blog dedicato all’esorcismo che senso ha continuare a spalare merda addosso a chi frequenta questo blog?
    Quei commenti vengono REGOLARMENTE PUBBLICATI, sei gentilmente pregata di leggerteli TUTTI.

    La tua onestà intellettuale ha raggiunto oramai degli abissi profondi…

    Nei commenti si va regolarmente OFF-TOPIC, insultando pure chi l’altro giorno ha deciso di sbattezzarsi.

    Ribadisco il concetto: leggiti i commenti e prova a scriverne uno in cui affermi: “pacatamente mi sento di dissentire”.
    Verrà pubblicato? Sticazzi!

  26. 26 Marcoz 29 ottobre 2008 alle 06:03

    Sig.ra Francesca,
    lei NON SA cosa ho scritto (ma se Razionalismo è d’accordo lo posso riportare qui) e salta a conclusioni più che affrettate.
    Tra l’altro lei cita le mie parole senza “leggerle”: dissentire su di una “certa visione” di qualcosa (nel caso particolare era la supposta unica finalità del sesso) non significa negare fatti specifici (siano essi veri o inventati).
    La sua sicumera le fa interpretare a senso unico quanto non ha avuto modo di sperimentare personalmente.
    Certo, se lei dà per scontato che un prete possieda la VERITÀ (guardi, lo scrivo interamente maiuscolo), tutto va di conseguenza ed è comprensibile la sua arroganza.

    Marcoz

  27. 27 Francesca 29 ottobre 2008 alle 08:05

    La sempre odiosa Francesca è agnostica, razionale e la mattina non va a fare colazione con la particola né ci va gli altri giorni della settimana.
    Nonostante ciò riconosce a ciascuno dei suoi simili, il diritto di argomentare all’interno del contesto sociale in cui vive, con la conoscenza propria che gli è stata fornita nel suo percorso educativo e culturale e perché no, anche attraverso “un interiore sentire mistico”.
    Il discorso vale per chiunque e non soltanto per chi tratta argomenti religiosi.
    Se si andasse nel sito di Berlusconi o Veltroni, difficilmente l’uno avrà dichiarazioni positive nei confronti dell’altro.
    Credere che il sacerdote detenga la verità?
    Non lo credo, ma non credo nemmeno che la deteniate voi, perché essa è un complicato insieme di fondamenti che non possono essere presenti tutti, in contemporanea.
    Quel che credo è che esistono gli opposti, controversi e legittimi, questa si chiama democrazia in un paese evoluto.
    In un ambito religioso, è normale parlare in modo critico di “sbattezzo” o qualsiasi altra cosa che porti l’uomo comune ad allontanarsi, mentalmente e fisicamente dal “sentire religioso”
    Se in linea con il principio religioso, chi si allontana da Dio è più soggetto agli attacchi del demonio, la coerenza ci dice che chi è preposto a insegnare qualsiasi religione, per onor di logica non può essere d’accordo con nessuna pratica o atteggiamento che rifiuta Dio e le sue indicazioni alla radice.
    Nel blog di un prete esorcista cosa vi aspettate di dover leggere?
    Gli ultimi risultati della vostra squadra del cuore? Le mille ricette per vincere al supernalotto?
    I trucchi per sedurre una donna?
    Credenti o no, non credo sia questo il compito di un religioso, se avesse abdicato al proprio compito primario, che è quello d’insegnare cosa chiede Dio dai credenti…credo che sareste stati i primi a sbatterlo in questo blog come “icona dell’assurdo” e lo avreste ridicolizzato sotto gli occhi di tutti.
    Per la buona pace di tutti, che ognuno si occupi delle proprie faccende senza avere l’assurda pretesa di voler dire a un prete come fare religione, a un medico come curare le persone o a un politico come fare politica.

    Ho fatto notare dall’inizio che tutta la questione, è iniziata da accuse lanciate nei confronti di qualcuno che non si conosce, giudicato solamente attraverso dei propri criteri (opinabili) di valutazione.
    Tutto il resto è stato una conseguenza di ciò.
    Sembrerebbe puerile dire: Ha iniziato lui! – Ma è questa l’unica e vera realtà dei fatti e, da che mondo è mondo, benché quest’affermazione possa apparire puerile, è ciò che di norma scatena conflitti e guerre.
    Nel caso specifico non è il caso di parlare di guerra, è solo per spiegare il concetto a chi ancora volesse negare o raggirare la causa di questo putiferio.
    Dire che la mia è arroganza, significa soltanto confermare che la vostra visione della cosa è distorta, tipica di chi non vuole riconoscere di aver sbagliato, e anche questo capita da che mondo è mondo.
    Chiedere umilmente scusa e stringersi la mano, per quanto possa anch’esso “apparire puerile” (quante cose dovremo imparare dai nostri bambini) sarebbe una cosa così scandalosa?
    Immagino le vostre facce!
    Che espressione di disgusto ragazzi! Ok, io ci ho provato.
    Non credo di aver mai usato toni pesanti o espressioni offensive nei vostri confronti, come invece avete fatto con me, ma io passo e vado oltre, non sono preoccupata di come il mondo mi vede.
    Il mio suggerimento, per ritrovare un equilibrio e smettere di apparire “proprio come chi è stato colto con le dita nella marmellata” (Daemone non se ne avrà se prendo in prestito la sua appropriata espressione), è quello di chiudere i commenti a questo treadh e andare oltre.
    Postate qualcos’altro e per la prossima volta, magari chi gestisce il blog si adoperi meglio perché i suoi ospiti rispettino la più elementare regola di convivenza civile: non parlare male di chi non si conosce.
    L’odiosa Francesca vi augura una buona giornata

  28. 28 razionalismo 29 ottobre 2008 alle 09:40

    @Francesca

    “chidedere umilmente scusa”?
    Scusa per cosa?

    Stimatissima (si fa per dire) agnostica,
    Lei ha un bizzarro concetto di reciprocità e dialogo (argomenti di cui si riempiono la bocca i cattolici).
    Immagino quindi che Lei non avrà nulla in contrario se io da questo istante cancellerò ogni suo ulteriore commento, giusto?

  29. 29 Marcoz 29 ottobre 2008 alle 09:41

    Marcoz

    Sig.ra Francesca, premettendo che quanto dico nei suoi confronti si riferisce esclusivamente alle considerazioni che lei fa in questo thread all’indirizzo della mia persona, le preciso che per “arroganza” intendo quella dialettica e non quella della natura dell’individuo da cui proviene. Individuo che, evidentemente, non conosco (evito, possibilmente, le conclusioni affrettate).

    Detto questo, il fatto che lei sia “agnostica, razionale e la mattina non va a fare colazione con la particola” non sposta di un millimetro il mio giudizio su quanto lei ha espresso. Lei non entra minimamente nel merito di quanto ho fatto notare nei commenti precedenti, circa la coerenza con cui l’esorcista – prodigo di fustiganti commenti nei blog altrui – conduce il proprio, e ci gira intorno, tra l’altro, sfondando una porta aperta: che del proprio sito uno ci faccia quello che vuole (salvo non violare leggi “umane”) non discuto affatto e l’ho già affermato.

    “senza avere l’assurda pretesa di voler dire a un prete come fare religione, a un medico come curare le persone o a un politico come fare politica.”
    Lei sta scherzando, non è vero?
    A parte il fatto che l’accostamento delle diverse “professioni” è arbitrario (la preparazione specifica di un medico è di natura totalmente diversa da quella di un prete o di un politico, che può essere – guardi un po’ – anche un prete o un medico), cosa dovremmo fare noi, alla faccia della democrazia da lei citata e della libertà di opinione? Dovremmo forse calare le braghe solo perché non “competenti”?
    Sa cosa le dico? Temo – è un’ipotesi – che lei sia portata a dare “sostanza” alla religione solo perché è da qualche millennio che l’uomo la trasmette (precisazione: non si discute l’influenza che il misticismo ha avuto e ha tuttora, ovvio). Vorrei tanto sapere se è pronta a concedere gli stessi riguardi alla sfortuna che porterebbe un gatto nero che attraversa la strada: sa da quanto tempo in moltissimi credono a questo fatto?

    Marcoz

    P.S.: Verità.
    Eccerto, se dubito che qualcuno abbia le chiavi dell’esistenza umana, quello ad averle sono io!
    Conseguenza logica, che non fa una grinza.
    Incomincio a dubitare della sua razionalità.

  30. 30 Francesca 29 ottobre 2008 alle 09:54

    Se un gatto nero di notte attraversasse la strada che percorro in auto, cagionerebbe danno soltanto a se stesso perchè lo metterei sotto, ma se lo facesse di giorno probabilmente mi schianterei da qualche parte, perchè per istinto cercherei di evitarlo salvando la sua vita a scapito della mia.
    Credo in assoluto che sia una sfortuna incontrare un gattaccio nero!

    Per il gestore del blog:
    Alla fine, come vede, il diritto di cancellazione è cosa buona e giusta se qualcuno viene a infastidirla dentro il suo blog, argomentando in conflitto con lei.
    Questo diritto è concesso a tutti i blogger e nessuno dovrebbe polemizzare.
    Non si prenderà la briga di cancellarmi perchè ero solo di passaggio ma non ho interesse a restare tra voi.
    Saluto.

  31. 31 razionalismo 29 ottobre 2008 alle 10:12

    Stimatissima (si fa per dire) Francesca,
    Lei non è la prima che viene a lamentarsi e a dare l’addio a questo blog.

    Si accomodi pure.

    Certe uscite plateali dalla scena rischiano comunque di coprire di ridicolo chi se ne rende protagonista.

  32. 32 Francesca 29 ottobre 2008 alle 10:18

    Come titolare del blog dovrebbe avere accesso a dati sensibili e capire se chi scrive è la stessa persona oppure no.Anche io ho un blog, su splinder, e posso sapere se le persone sono le stesse o diverse.
    Chiudo davvero. Buon proseguimento.

  33. 33 Marcoz 29 ottobre 2008 alle 10:30

    “Se un gatto nero di notte attraversasse la strada(…)”

    Scusi, sig.ra Francesca, ma che diamine di replica è, la sua?
    Guardi che non ci fa una bella figura, mi dispiace farglielo notare.

    Marcoz

  34. 34 spaghettovolante 30 ottobre 2008 alle 11:41

    Francesca, le tue “argomentazioni” mi ricordano la supercazzora prematurata di Amici Miei.
    Ridicolizzare in un qualsivoglia modo persone come l’esorcista, direi che è un dovere civile, anzi: cosa buona e giusta.

    Le idee di questo tipo non meritano più rispetto di quante ne meritino quelle degli omeopati, degli astrologi, dei raeliani e simili.

    La “specializzazione” di costui, ha lo stesso valore di una specializzazione, ad esempio, in cromoterapia, cioè nulla. Non è “dica33” è “un esorcista risponde”: ma siamo impazziti?

    E’ nel diritto di costui censurare tutti i commenti che vuole, e nel diritto di ogni blogger fare altrettanto a sua discrezione (è probabile che l’esorcista goda nel farlo), ma non è che le idee dell’esorcista non sono “opinabili”: sono minus quam merdam, e come tali vanno trattate.

    Stiamo parlando di uno che in questo momento ha messo questo sondaggio

    IN QUALE FASCIA ORARIA RECITATE IL S. ROSARIO PER I DEMONOPATICI?

  35. 35 daemones effugate 30 ottobre 2008 alle 13:48

    @Spago
    Si dice “supercazzola”. Studia…

    Affilate le armi, razional-socialisti. Mi ha scritto Milingo.

  36. 36 spaghettovolante 30 ottobre 2008 alle 14:24

    Sei sempre più divertente.

    Con chi Diavolo credi di avere a che fare, pellegrino?

    http://it.wikipedia.org/wiki/Supercazzora

    Cosa ci aspetta ancora?
    Inizierai, come fanno molti tuoi pari, ad attaccarti ai refusi che riesci a scovare nei nostri commenti?

    Oddio, dovrò anche stare attentissimo a non farmi sfuggire un “perchè” invece di un “perché”: come è noto, sbagliare l’accento è un tipico segno di possessione Demoniaca, come i tuoi amici del “Centro CULturale San Giorgio” confermeranno.

    “Affilate le armi, razional-socialisti. Mi ha scritto Milingo.”

    Credo di interpretare il pensiero di tutti rispondendo:

    <>

  37. 37 spaghettovolante 30 ottobre 2008 alle 14:26

    ” E allora? “

  38. 38 TrePizi 30 ottobre 2008 alle 18:43

    il senso del ridicolo, questo sconosciuto…

    l’esorciccio che elimina i commenti sgraditi, viene qui, legge i commenti e li riporta sul suo blog! (non fa prima ad evitare di cancellare i commenti, se poi li riporta lui?)

    scrive:
    uff… che noia. I Razional-socialisti dicono che faccio “lingua in bocca” solo con quelli che la pensano come me.

    sempre con sto plurale fuori luogo… che c’entrano poi i socialisti, mi chiedo?

  39. 39 DaXaN 31 ottobre 2008 alle 06:59

    “La sempre odiosa Francesca è agnostica, razionale ”

    sta cosa mi ha fatto sbellicare..o sei un troll o sei deficente…di li non si scampa…;)

  40. 40 DaXaN 31 ottobre 2008 alle 07:05

    l’esorcista sul suo blog scrive:

    “Trovo una mamma di mezz’età, con figlia demonopatica, alquanto spaventate e agitate. Le ascolto con attenzione, le rassicuro, dico che il Signore aiuta in modo particolare in tali situazioni dolorose e dò loro una benedizione breve, in una saletta adiacente la sacrestia, facendo in modo che la ragazza urlasse e scalciasse poco.”

    asd…chi sà perchè urlava e scalciava…^^

  41. 41 Sticalzi 31 ottobre 2008 alle 09:06

    incredibile!
    secondo il sedicente esorcista it.wordpress.com/tag/esorcista sarebbe un blog razionalista-libertario o magari socialista o stalinista!

  42. 42 Marino 1 novembre 2008 alle 20:24

    Attenzione!!!

    Il blog del presunto esorcista contiene un dialer (rilevato dall’antivirus Avast) e una applicazione Java che vuole installare qualcosa!
    Non visitatelo se non avete un installato un antivirus!

  43. 43 daemones effugate 2 novembre 2008 alle 21:33

    Sarà una nuova versione della Bibbia?
    @Marino, presunto sarai tu, presuntini i tuoi bambini.
    @Altri. Boh, pensavo di farvi cosa gradita, visto che Milingo stuzzica i razional-razionalisti.
    @Daxan: aveva il demonio.

  44. 44 spaghettovolante 3 novembre 2008 alle 12:27

    Mi sembra che Milingo stuzzichi di più i tuoi boss, dal momento che è stato scomunicato. Per quanto mi riguarda, so a malapena chi è perché i nostri magnifici TG, sempre a caccia notizie pruriginose, ci hanno frantumato le scatole raccontandoci del suo abbandono del celibato. E allora mi chiedo anche come mai la chiesa ha ritenuto opportuno scomunicare, con grande pubblicità, un pittoresco esorcista perché non ha saputo tenere gli attributi nella stola, ma non si è disturbata a scomunicare il nazionalSOCIALISTA Adolf Hitler.

  45. 45 Carota_Magika 8 novembre 2008 alle 18:39

    Caro Daemon ti capisco benissimo,sono reduce ora da una battaglia contro i demoni che questa gente ignorante non può nemmeno capire,ero così sfinito che ho dovuto spegnere la Playstation

    Giocare a Painkiller a livello inferno è una faticaccia!

  46. 46 Daemones Effugate 10 novembre 2008 alle 23:32

    @Carota
    Ecco, immagina che satanasso esca dalla Play e ti colpisca nel cuore della notte, di solito alle 3, nel tuo lettino peccaminoso…

  47. 47 Mario S. 2 dicembre 2008 alle 08:53

    Padre, qui sono gente seria: giocano a “Painkiller a livello inferno”.. mica bau bau micio micio, come dicevano quelli della televisione! E poi, non nota quale cultura? Accostano il gatto nero alla religione,lo scambio di opinioni alla provocazione, gli aggettivi ai participi per far vedere che sono eruditi ( …odiosa e odiata…).
    Noi cattolici non possiamo certo confrontarci con loro, che ne sanno quasi quanto Ferluga, il loro sommo maestro e gran sacerdote della chiesa Cicappiana. Possiamo, se ne abbiamo voglia, ed io non ce l’ho, pregare per loro, supplicando la Madonna che impedisca al loro amico bicorne di tiragli i piedi la notte e il giorno, ma nulla più di questo.
    A proposito, signor spaghettovolante, per essere è supercazzola. Wikipedia ha corretto il suo svarione: fatti un giro, così farai tu un pò di pellegrinaggio…
    Mario

  48. 48 spaghettovolante 12 dicembre 2008 alle 10:25

    Cavolo, Mario S. mi mancava. Non hai un blog, ridicolo papaboy, che metto a posto anche te? Wikipedia non ha corretto un accidente, ma non voglio diventare ridicolo, come tu sei riuscito ampiamente a fare, confutando questa tu affermazione. Lo sai che l’altro giorno ho visto un carro funebre con dentro una suora guidato da un gatto nero? Come fai a dire che i gatti neri non c’entrano con la religione?

  49. 49 Mario S. 16 dicembre 2008 alle 18:08

    Non sai nemmeno leggere, spaghettino, cosa mai vuoi mettere a posto? Metti a posto la cameretta tua piuttosto, e vai a dormire…

    Mario

    Ah..dimenticavo: è meglio per te che non io non abbia un blog

  50. 50 Marcoz 17 dicembre 2008 alle 11:58

    Occhio, Spaghettovolante, che in quel del Vaticano e dintorni sono esperti in supercàzzola (o càzzora):

    «Se però la ragione – sollecita della sua presunta purezza – diventa sorda al grande messaggio che le viene dalla fede cristiana e dalla sua sapienza, inaridisce come un albero le cui radici non raggiungono più le acque che gli danno vita. Perde il coraggio per la verità e così non diventa più grande, ma più piccola. Applicato alla nostra cultura europea ciò significa: se essa vuole solo autocostruirsi in base al cerchio delle proprie argomentazioni e a ciò che al momento la convince e – preoccupata della sua laicità – si distacca dalle radici delle quali vive, allora non diventa più ragionevole e più pura, ma si scompone e si frantuma» (B.XVI)

  51. 51 Hns 7 gennaio 2009 alle 18:09

    I soliti razionalisti che predicano la libertà di culto
    ma con tendenze all’affermazione anti-razionalistica
    (quando dicono che l’esorcismo è una farsa difatti lo dicono per fede),
    ed alla censura,alla diffamazione ed al sarcasmo spicciolo anti-cattolico.

    Sono razionalisti e scettici nel senso che non credono PER FEDE
    e sono per la libertà di culto,basta che non sia culto Cattolico:

    della serie “pensala come vuoi,basta che la pensi come noi” !!!

  52. 52 TrePizi 7 gennaio 2009 alle 18:44

    il livello di permalosità di voi cattolici è semplicemente inquietante…

  53. 53 Hns 7 gennaio 2009 alle 19:33

    Perchè permalosità?

    Forse dico cose scomode,ma le dico con simpatia;

    parliamoci chiaro;l’incoerenza di certa gente è veramente spassosa !!!

    Con simpatia,

    Hns 😉

  54. 54 TrePizi 7 gennaio 2009 alle 20:45

    non direi proprio… il tuo tipico astio cattolico si nota eccome.
    io non vedo alcuna simpatia, ma solo il classico disprezzo dei credenti verso chi non crede

  55. 55 Hns 8 gennaio 2009 alle 01:07

    Perchè astio?

    Quale disprezzo?

    Stavo solo ragionando sull’incoerenza di certe posizioni oggettivamente insensate;

    ma da qui a disprezzare chi non crede ce ne passa.

    Credimi,disprezzo MOLTO di più chi crede,ma poi nei fatti ha dei comportamenti lontani dalla Fede,
    che non gli anti-clericali della domenica che attaccano in 15 contro uno un padre gesuita solo perchè,arroccati nel loro scetticismo,hanno paura di credere in certe dolorose realtà.

    Vai tranquillo,non ho tempo,nè voglia per disprezzare chi non crede;

    forse ti piacerebbe,per alimentare e giustificare il tuo odio anticlericale,ma non è così.

    Ripeto:
    CON SIMPATIA e SENZA IL MINIMO RANCORE(per cosa poi?……….).

    Hns

  56. 56 TrePizi 8 gennaio 2009 alle 02:18

    hanno paura di credere…

    su che basi esprimi i tuoi perentori giudizi?
    dobbiamo tutti credere per forza ai racconti degli esorcisti, o esiste la libertà di scetticismo in questa repubblica?

    datti una calmata

  57. 57 Hns 8 gennaio 2009 alle 03:28

    Tutti sono liberi di credere o non credere;
    però è strano appellarsi alle libertà costituzionali solo quando fa comodo;
    insomma,fino a poche righe fa avete messo in croce(tanto per restare in tema)
    un padre esorcista canzonandolo come un folle e poi se esprimo il mio dissenso ti strappi le vesti?

    Per evitare i tuoi volontari malintesi di comodo(ma ti capisco),
    fammi mettere in chiaro che:

    -per quanto mi riguarda ogni persona è libera di credere o meno;

    -i miei giudizi non sono perentori(a meno che il lettore degli stessi non abbia acuti attacchi di coda di paglia);

    -non ce l’ho con nessuno per le sue scelte religiose;

    E poi non capisco perchè devi buttarla sulla lite;
    parli di astio,disprezzo,mi dici di calmarmi(?!)…………

    non mi avrai mica preso per un anticlericalotto da strapazzo ?!!!

    Con simpatia (ed un filo di compassione)

    Hns

  58. 58 Marcoz 8 gennaio 2009 alle 11:07

    “Sono razionalisti e scettici nel senso che non credono PER FEDE”

    No, sig. HNS, per mancanza di prove, di evidenza. Prove che, sia ben chiaro, non possono solo essere alcuni “fenomeni” a cui, in casi particolari, non sappiamo dare una spiegazione ragionevole.
    Scomodando solo il buon senso, per esempio, basta fare un semplice calcolo probabilistico: visto che la gran parte di quanto l’uomo attribuiva a entità soprannaturali è stato spiegato dalle scoperte scientifiche, perché non propendere ancora per cause naturali piuttosto che dare per buona una “soluzioni” totalmente arbitrarie, quali possono essere lo “spiritello” o il “demone” di turno?

    Certo, per accettare questo pre-giudizio* è necessario aver già elaborato il lutto del carattere ineluttabilmente provvisorio, e a termine in senso assoluto, della propria esistenza.

    (*non catalogazione a priori sulla base di “voci di corridoio” ma posizione critica raggiunta a seguito di indagini e riflessioni eseguite al meglio delle proprie capacità)

  59. 59 Hns 8 gennaio 2009 alle 13:34

    Caro Sig. Marcoz,

    il tuo discorso è molto bellino;
    stile accademico,parole di peso,tono informale,
    però è,come dire…………….sbagliato!!!

    Ma non perchè lo dico io,
    o perchè parto dal presupposto che ogni vostra affermazione è errata(per quanto mi invoiate a farlo….);

    è proprio,OGGETTIVAMENTE,SCIENTIFICAMENTE(quello che vi illudete sia il vostro campo)
    sbagliata !!!

    La mancanza di prove NON è un criterio scientifico,
    e lo stesso è per il calcolo probabilistico;

    la scienza è POSITIVISTA nel senso che si può affermare solo
    che esiste quel che è dimostrabile,
    non che non esiste ciò che non è dimostrabile.

    Per questo le vostre affermazioni scettiche sono mosse dalla vostra fede,o dai vostri gusti personali,o dalla volontà di difendersi da certe realtà abbastanza inquietanti ecc….

    non certamente dalla scienza o dal pensiero scettico.

    Uno scettico può affermare in nome della scienza che qualosa esiste,non che qualcosa non esiste.

    Inoltre,se ho elaborato “il lutto del carattere ineuttabilmente provvisorio”,
    non inizio un articolo su un blog dicendo

    “Il blog è sinceramente un’opera d’arte del genere demenziale”

    o

    “pensavo fosse un fake”

    e facezie del genere;

    insomma,per i maestri del carattere a termine in senso assoluto,
    è un pò strano sbilanciarsi
    con tale sicurezza,spocchia e sarcasmo!!!

    Saluti ineluttabilmente provvisori ed a termine in senso assoluto,scomodando solo il buon senso e senza pre-giudizi*

    (*non catalogazione a priori sulla base di “voci di corridoio” ma posizione critica raggiunta a seguito di indagini e riflessioni eseguite al meglio delle proprie capacità)

    Hns

    P.s.

    Le
    “indagini e riflessioni eseguite al meglio delle proprie capacità”
    si chiamano opinioni,
    le quali di scientifico non hanno un gran che……
    (un pò come le posizioni espresse da questo blog).

    Con simpatia (ed un filo di perplessità)

    Hns ; )

  60. 60 Marcoz 8 gennaio 2009 alle 14:41

    Faccio fatica a seguire il filo logico del commento e di alcune considerazioni in particolare (limiti miei!), quindi abbozzo una replica generica.

    Qui non si nega, ci si limita a constatare (è un caso che la constatazione coincida con una negazione, purtroppo).

    HNS, se davvero pensa che a supporto di un’AFFERMAZIONE* non debbano seguire dimostrazioni, benissimo: lei mi deve 60 milioni di lire più interessi, persi a pocker con me in una vita precedente, quando le nostre anime risiedevano in altri “involucri” e c’erano le lire.
    Mi dimostri che non è successo e che non mi deve tale somma, sennò si prepari a sborsare (chiaramente convertiamo in euro).

    * perché questo è il punto: c’è chi AFFERMA che Dio e il diavolo esistono.

    P.S.: i commenti sullo specifico del post vanno fatti all’indirizzo dell’autore, che non rappresento.

    P.S.2: la mia considerazione “indagini e riflessioni eseguite al meglio delle proprie capacità” è da intendersi in generale: tutti, dal sottoscritto al fisico nucleare (ognuno con la propria preparazione) facciamo ciò.

  61. 61 Hns 8 gennaio 2009 alle 16:16

    Dato che non hai capito,riassumo quel che ho detto prima:

    -la scienza può affermare

    -la scienza non può negare.

    Ergo,voi che negate il fenomeno degli esorcismi,non lo fate su basi scientifiche(dato che la scienza non può negare):

    Capito ora ? ; )

    E’ semplice semplice.

    Inoltre l’esorcista in questione non vi ha chiesto conto delle sue affermazioni;
    è il gestore del blog che ha iniziato questa crociata pseudo-scettica.

    Se le affermazioni del suddetto esorcista non vi aggradano,potete benissimo non crederci(visto che alla fine si tratta comunque di verità di Fede).

    Aprite una discussione e dite
    “non crediamo ad una parola di quello che il padre esorcista dice”.

    Non tirate in ballo la scienza,dato che non può venirvi in aiuto.

    E poi perchè chiedi delle dimostrazioni?
    Non sai che la fede non segue le regole scientifiche?

    Dai da bravo,lascia stare certi argomenti troppo difficili e torna alle regolette matematiche;
    quelle,a differenza delle vostre affermazioni razionalistiche,non le puoi smentire !!!

    Con simpatia(e sempre più compassione)

    Hns ; )

  62. 62 Marcoz 8 gennaio 2009 alle 16:54

    HNS, quando è telegrafico, va leggermente meglio.

    Che la scienza si occupa solo di argomentazioni confutabili (la famigerata falsificabilità) lo so molto bene; io sono intervenuto (per cazzeggio, sa?) perché è lei che ha dato, involontariamente, del fideista a me.
    Ho cercato di spiegare perché non è così.

    “Non tirate in ballo la scienza,dato che non può venirvi in aiuto.”
    Assolutamente falso.
    Quando adeguatamente verificati, i casi “esoterici” si riconducono nella quasi totalità a fattori esclusivamente… terreni.
    Il verificarsi di situazioni (e bisogna vedere molto bene quali) di cui si ignorano le cause sono solo eventi non spiegabili, e non provano alcunché.

    Comunque, per il saldo del debito, preferisce bonifico, assegno o contanti?

  63. 63 Marcoz 8 gennaio 2009 alle 16:55

    Ah, dimenticavo!
    Perché lei dovrebbe avere compassione di me, HNS?

  64. 64 Hns 8 gennaio 2009 alle 18:22

    Caro Marchinoz,

    io non ti ho dato del fideista;

    h semplicemente fatto notare che coloro che dicono che l’esorcismo è una caxxata lo sono:

    lo sono semplicemente perchè non hanno argomentazioni per farlo.

    Gli altri partecipanti non hanno detto di non credere:
    hanno direttamente affermato che l’esorcismo è una bufala.

    PIU’ FIDEISTI DI COSI’ !!!

    Indi,o tu non la pensi come loro ed invece di pensare
    “l’esorcismo è una bufala”
    pensi
    “non credo agli esorcismi”
    (posizione accettabile e di grande beneficio per il tuo intelletto),

    oppure sei un fideista proprio come i tuoi amici blogger
    credendo dogmaticamente alla non esistenza dell’esorcismo.

    Spero che tu ti discosti dal loro fanatismo scettico-religioso !!!

    Con simpatia e compassione (per le arrampicate sugli specchi)

    Hns ; )

  65. 65 Marcoz 8 gennaio 2009 alle 18:49

    Arrampicarsi sugli specchi? Non mi pare.

    Anch’io considero l’esorcismo privo di fondamento, come la possessione diabolica, ma ho i miei buoni motivi per farlo (ricorda quel “pre-giudizio”) fino a che l’evidenza non mi spingerà a pensare il contrario.
    E così ritorniamo al punto.
    Lei può credere a ciò che vuole, se vuole seguire la fede e se non ha bisogno di “prove” per pensarla in un modo o nell’altro; io preferisco averne.

    (Allora, intende saldare il suo debito o no? Devo proprio raccontare per filo e per segno tutta la storia? Non si fida, forse?)

  66. 66 Hns 8 gennaio 2009 alle 19:16

    Caro marcoz,i tipi come voi non credono nemmeno di fronte ai miracoli(e non è un modo di dire);

    comunque nessuno ti chiede di crederci.

    Ma,se vogliamo confrontarci con la logica,i tuoi amici di blog hanno detto una marea di caxxate.

    Se potete dimostrare che l’esorcismo non esiste ben venga;
    altrimenti continuate a sfogare le vostre frustrazioni attaccando un blog di un padre esorcista(che non so cosa abbia fatto per meritarsi i vostri attacchi).

    E poi non posso farmi due risate nel vedere
    razionalisti dogmatico-fideisti
    e fautori della libertà di culto anti-cattolici?

    Zelig è finito,permettimi di trovare altre fonti di comicità !!!

  67. 67 Marcoz 8 gennaio 2009 alle 19:27

    “…vedere razionalisti dogmatico-fideisti
    e fautori della libertà di culto anti-cattolici?”

    Lei straparla.

    E reitero: come può dimostrarmi di non dovermi il denaro che lei ha perso al gioco nel modo che ho descritto?
    E non si dimentichi anche di confutare la “teiera di Russel”.

  68. 68 Hns 8 gennaio 2009 alle 20:47

    Non straparlo,dico quello che fate quando dite che l’esorcismo non esiste e quando attaccate il Cattolicesimo su tutti i fronti.

    E comunque quella caxxatella che dici da 2 ore sui soldi che ti devo,non ha niente a che fare col nostro caso;

    siete stati voi ad attaccare briga con l’esorcista,non il contrario.

    Ma qui ormai si sragiona,tra definizioni di scienza,paradossi matematici e battute di quarta categoria……..

    L’esorcismo,è dimostrato scientificamente,è una bufala
    ed il Cattolicesimo dovrebbe scomparire dalla faccia della terra !!!

    Contento ora?

    Bellino ! ; )

    Ciao !!!

  69. 69 Marcoz 8 gennaio 2009 alle 21:21

    “Ma qui ormai si sragiona,tra definizioni di scienza,paradossi matematici e battute di quarta categoria”

    Passino le battute (se vengono da me, può anche essere) ma Popper e Russell non si possono liquidare tanto facilmente.

    La “cazzatella sui soldi” la potremmo chiamare esperimento mentale, ed è assolutamente attinente a quanto è intercorso fra lei e me, in questi commenti. Mi dispiace che ciò non venga apprezzato: evidentemnte l’uso di determinate potenzialità cerebrali non le sono congeniali. Me ne farò una ragione.
    Però, sa che quasi quasi incominciavo a fare affidamento, sui quei soldi?

    “Contento?”
    Sì, ma per motivi veramente molto distanti dal “nostro caso”.

  70. 70 Hns 8 gennaio 2009 alle 22:18

    Dai marcozzino bello,sei il mejo ed hai delle potenzialità cerebrali che io non so nemmeno dove stiano di casa (lontane da casa tua presumo comunque);

    in questo blog:

    a)si è sostenuto che l’esorcismo non esiste

    b)si è attaccato al vaticano.

    Al che ho scritto

    a)che tale atteggiamento non è razionalista,ma arbitrario

    b)non è molto da libertari attaccare la Chiesa.

    Poi,se non ti piace questo,parla di teiere di russel,
    bicchieri di voltaire o vasi da notte di mino reitano,fai come ti pare.

    Se ti diverti,come biasimarti !!!

    Se vuoi comunque qualche euro te lo posso dare;
    basta che mi prometti che ci compri da mangiare !!!

    Ora però vado;

    devo giocare a poker con un amico immaginario
    per poi chiedere a sconosciuti incontrati sui blog di saldare il debito di gioco !!!

    Schizofrenia e teorie matematiche:

    sarai mica parente di john nash???

    Marcoz;

    A BEAUTIFUL MIND !!!

  71. 71 AccaEnneEsse 9 gennaio 2009 alle 04:33

    Santa, santissima pazienza…

    l’esorcista è liberissimo di raccontare le sue mirabili avventure sul suo gotico blog

    io, se permetti (ma tu NON permetti) non solo sono liberissimo di essere scettico, non è che desidero dissentire, io PRETENDO di non credere ad una sola parola che leggo su quel blog, chiaro HNS???

    se la cosa ti turba, ti infastidisce, ti provoca l’irrefrenabile voglia di scrivere i tuoi velenosi commenti, che traboccano di ingiustificata e ingiustificabile supponenza, allora semplicemente… FATTENE UNA RAGIONE

    e falla finita con il tuo vittimismo d’accatto (voi attacate briga con l’esorcista, voi attaccate, povera chiesa sotto assedio) che è assolutamente fuori luogo

    ma chi ti credi di essere?
    la tua fede condanna senza appello chi non ha fede, hai pure il coraggio di fare la vittima?

    per favore, eclissati

  72. 72 Marcoz 9 gennaio 2009 alle 06:57

    HNS, John Nash aveva capito di essere malato, a un certo punto, grazie alla ragione. Molti non riescono a fare altrettanto, anche perché esistono persone che “alimentano” la loro malattia.

    Comunque:
    “a)che tale atteggiamento [negare possessione e esorcismo] non è razionalista, ma arbitrario.”
    A me pare arbitrario, nei rari casi incompresibili, attribuire la colpa al diavolo.
    Perché non potrebbero essere gli ultracorpi, alieni che si stanno allenando a impossessarsi dei nostri corpi per conquistare il pianeta?
    E perché non potrebbero essere maldestri tentativi di mettersi in comunicazione con noi messi in atto da esseri senzienti di un universo parallelo?
    Quale prove ha che certi fenomeni siano davvero causati dal demonio e non da altro?

    b)non è molto da libertari attaccare la Chiesa.
    Scusi sa, mi perdoni lo slang, ma questa è una cazzata pazzesca.
    Essere libertari non significa sospendere il proprio spirito critico (si legga J.S. Mills).
    Tra l’altro, ma non intendo allargare inutilmente una “discussione” già inutile di per sé, è veramente grottesco affermare “b” per difendere un’organizzazione geneticamente liberticida.

    HNS, se ora ha voglia di replicare (e non mi straccerò le vesti qualora non accadesse) la prego di non utilizzare quel tono strafottente che lei, probabilmente, scambia per ironia (quella che uso io), ma soprattutto si limiti al merito della questione.
    Prima di partire per la tangente, si rilegga bene il mio primo commento al suo indirizzo e cerchi di capire il perché del mio intervento.

    Oppure si eclissi, come suggeriscono. Forse è meglio.

  73. 73 Hns 9 gennaio 2009 alle 13:31

    x “accaenneesse”:

    -Io non rispetto lo scetticismo altrui

    -mi infastidisce il tuo scetticismo

    -il cristianesimo condanna senza appello chi non crede……..

    SARA’ IL CASO DI SMETTERLA CON LE CAXXATE?

    Vai a giocare coi teletubbies,almeno per 12 secondi non spari caxxate più grosse di te !

  74. 74 Hns 9 gennaio 2009 alle 13:41

    Ah,carissino marcozzino,la passione per gli sfondoni ti accomuna all’usurpatrice di avatar “accaenneesse”;

    Forse non hai capito una cosa;
    i razionalisti siete voi,non l’esorcista;
    un padre esorcista NON è razionalista,ma segue la fede !!!

    E tu,furbescamente(secondo i parametri di un macacao più o meno)
    vieni a dirmi “guarda che il padre gesuita non si comporta in maniera razionalistica….”

    MA NO !!!!!!!!!!!!!!!

    DAVVERO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    BOIA !!!!!!!!!!!!!!!!

    Io,credendo negli esorcismi seguo la fede e non ho bisogno di alcuna spiegazione scientifica riconducibile a regolette matematiche;

    al contrario,VOI,razionalisti,avete bisogno di dimostrazioni scientifiche !!!

    SFO SFO SFO SFONDONE !!!!!!!!!!!

    E poi essere libertari significa gnenericamente,rispettare la libertà altrui;
    se io mi affido ad una “organizzazione geneticamente liberticida”,
    non vorrai essere altrettanto liberticida da impedirmelo !!!

    Dai marcozzino,vai a studiare la fissionee nucleare o i libri di suor germana;
    insomma,anche tu cerca il modo per stare una manciata di secondi senza umiliarti con affermazioni dai risvolti sconcertanti.

    Sempre che tu non ne tragga soddisfazione personale !

    (Cosa molto plausibile,ma non chiedermene la dimostrazione scientifica!)

  75. 75 Marcoz 9 gennaio 2009 alle 15:08

    HNS, mi sa che lei, prima di scrivere, dovrebbe imparare a leggere.
    Comunque, in realtà, non è che mi aspettassi grandi risultati da questa “discussione”: m’è venuto solo il desiderio di scoprire se lei era uno che “ci fa” o che lo è davvero, un minus haben.
    Penso di aver avuto la risposta. Grazie e mi stia bene.

    Ah! e si ricordi, qualora ci incontrassimo nuovamente: per lei sono solo e semplicemente Marcoz.

  76. 76 Hns 9 gennaio 2009 alle 16:10

    No,intanto per me sei marcozzino pane e vino;

    poi è vero che sono un minus habens;
    ho minus problemi mentali di te,caro psicoblogger;

    comunque hai detto le tue caxxate,i tuoi sfondoni;
    per quelli ti ho castigato sonoramente:
    siamo a posto.

    Ciao ciao !!!

  77. 77 Marcoz 9 gennaio 2009 alle 16:56

    HNS, (e poi non replicherò ulteriormente) la sua capacità di distinguere la realtà dalla fantasia ha la consistenza di un foglio di carta igienica.
    Adesso non vorrei si pensi che voglia fare dell’ironia spicciola su fatti gravi, ma incomincio a pensare che lei sia stato maltrattato, da piccolo. Se l’ipotesi è azzeccata, me ne dispiace. Si faccia forza e chieda aiuto (ma, per favore, alle persone giuste, non agli stregoni).

  78. 78 Hns 9 gennaio 2009 alle 20:12

    Dai marcozzino,sempre le solite battutine:

    sei scemo,sei un idiota,sei stato maltrattato,sei malato…..

    ci manca solo che scrivi “tu sei un cattivone e io no,pappappero”

    e poi la tua intelligenza troverebbe piena realizzazione.

    Se tu hai la sicurezza di cosa sia realtà e cosa fantasia,
    se hai l’autorità e la conoscenza per definire un esorcista “uno stregone”(umiliando chi di certi problemi ne soffre,è il caso di dirlo,le pene dell’inferno)
    e cose del genere,buon per te.

    Lasciami però divertire quando una cima,un capolavoro dell’intelletto come te viene umiliato su un blog da uno che non sa leggere,che è stato maltrattato,
    a cui non sono congeniali certe potenzialità cerebrali e stronzatelle varie.

    Ora,a meno che non sa l’ennesima caxxata che ha detto,
    non rispondere,da bravo:

    non solamente perchè non ne sei capace,ma perchè mi piange il cuore nel vedere una persona umiliarsi come solo tu sai fare.

    Auguri;

    con amicizia e compassione.

    Hns

  79. 79 bannateHNS 9 gennaio 2009 alle 20:20

    sarà che il cattolicesimo ha una forte componente masochista, ma non capisco sto HNS cosa venga qui a fare, vada a recitare qualche rosario in riparazione dei peccati altrui

    o se ne vada sul blog di Sarubbi (sempre ospitato da wordpress) oppure sul blog di Tornielli

  80. 80 Hns 9 gennaio 2009 alle 20:59

    Non conosco i blog che mi consigli;

    in ogni caso non vedo niente di masochista nell’umiliare
    ebeti che si spacciano per razionalisti
    e che crollano di fronte a 2 righe ben argomentate.

    Al limite sono sadico nel vedervi umiliati,non masochista !!!

    E poi,dato che sei libertario-razionalista(come vi ha perfettamente,quanto sarcasticamente etichettato il padre esorcista),
    non dovresti intimarmi di allontanarmi !!!

    Che libertario saresti??

    Infine,se mi chiedi di recitare un rosario anche per i tuoi peccati,posso anche farlo;
    di solito prego per i miei peccati,che ne ho bisogno.

    Ciao libertario integralista !!!

  81. 81 Marcoz 10 gennaio 2009 alle 07:54

    @Bannate HNS

    Lo lasci sfogare. Almeno siamo sicuri che non può andare a fare del male altrove, mentre scrive i suoi deliri qui.
    Sempre che il padrone di casa non abbia nulla da ridire.

    Eppoi, vuole mettere il divertimento?
    Io, per esempio, dopo aver letto “che crollano di fronte a 2 righe BEN ARGOMENTATE” ho riso fino alle lacrime.

    Saluti


  1. 1 The Exorcist: reloaded « Flying Spaghetti Monster’s Italian Church Trackback su 24 novembre 2008 alle 11:20
  2. 2 VIRTUAL OFFICE miami Trackback su 25 settembre 2015 alle 18:37

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

ottobre: 2008
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,870 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: