Speciale ateobus

Ultim’ora: la concessionaria pubblicitaria degli autobus genovesi ha rifiutato lo slogan dell’UAAR. Si attendono ulteriori sviluppi.

Mentre al tg5 e al tg1 avveniva un miracolo, ovvero l’apparizione di un non credente in video (anche se con la solita tecnica del contradditorio, ovvero l’ultima parola spetta sempre a un cattolico), il tg2 continua nel solco della sua rinomata tradizione.

Immaginatevi la scena: un giornalista della seconda rete pubblica che si precipita con un operatore al seguito in casa dell’ultra-cattolico Vittorio Messori per raccogliere le sue pillole di saggezza.

Questa volta Messori viene definito ex-ateo, qualche settimana fa invece ex-agnostico, aspetto nuove puntate del tg2 sulla sua biografia per venire a capo di questo lacerante dubbio sul suo passato da miscredente.

Guardate con attenzione lo sguardo di Messori mentre regala le sue elucubrazioni al pubblico di RaiDue, qualche inguaribile malizioso potrebbe pensare che stia leggendo:

scarica il video

Segnalo inoltre:

I servizi video del tg genovese Primocanale:

Prossimamente su questi schermi: le reazioni del pio Livio Fanzaga all’iniziativa dei bus atei, con tanto di citazione della “malattia innominabile” (un classico), nel frattempo potete leggere un’anticipazione in questa notizia.

6 Responses to “Speciale ateobus”


  1. 1 Marcoz 16 gennaio 2009 alle 16:27

    E sì, con la storia dei regimi atei ci ha proprio messo alle corde.


  2. 2 aderim 16 gennaio 2009 alle 18:13

    Che dire le argomentazioni di Messori sono proprio strigenti, quella poi del nessun popolo senza un Dio le supera tutte, gli hanno mai spiegato che cos’è il politeismo veramente

    Comunque è proprio vero che non c’è nulla di più comico degli “ex” redenti ex-atei ex-musulmani ex-gay ecc…

  3. 3 Sandro 16 gennaio 2009 alle 19:58

    Nel prossimo servizio lo definiranno ex-musulmano o ex-satanista.
    Effettivamente nel finale del video da l’impressione di leggere da un gobbo…

  4. 4 spaghettovolante 16 gennaio 2009 alle 20:13

    Anche effedieffe si scaglia contro la campagna

    http://www.effedieffe.com/content/view/5930/180/

    Peccato non poter leggere gli articoli per intero, anche questo si preannuncia particolarmente gustoso

    http://www.effedieffe.com/content/view/5755/171/

  5. 5 Riccardo 18 gennaio 2009 alle 15:52

    Mi piacciono molto le argomentazioni:
    1)mai nessuna società, nella storia, è esistita che non fosse religiosa.

    Come non ne è esistita nessuna che non ritenesse la terra piatta (a parte i greci che sapevano, grazie a Eratostene che ne misuròil diametro, che la terra fosse tonda…solo che nessuno gli diede importanza…).

    2) sui regimi senza dio che schiacciano le popolazioni, ha già risposto Marcoz ^_^

    Grande Messori, tu si che ne sai!!!!

  6. 6 satanello 22 gennaio 2009 alle 21:45

    Il solito espediente dialettico dell’ex, ampiamente usato dalla propaganda cattolica c’è l’ex-ateo, l’ex-gay etc… da notare che si definisce ex ateo e libertino come se gli atei fossero per forza puttanieri…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,746 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: