Emergenza educativa

Signore e signori, ecco un prodotto della scuola cattolica:

(courtesy of Universal Music Group)

La signorina S J Germanotta, dopo aver frequentato il collegio femminile del Sacro Cuore, in quel di Nuova York, ha affermato:

Le suore gestivano la mia scuola, così ho represso per molto tempo questa parte di me

I risultati si vedono.

21 Responses to “Emergenza educativa”


  1. 1 sam 19 gennaio 2009 alle 11:38

    meglio scosciata che suorina laica.

  2. 2 francesco contini 19 gennaio 2009 alle 12:55

    anch’io ho studiato dalle suore :)…

  3. 3 vivvi 21 gennaio 2009 alle 21:32

    siete dei comunisti!!!! In Cina dove non c’è libertà di stampa usano gli stessi metodi!!! possibile che una cattolica non possa commentare!!!! Oggi ho inviato 3 commenti che sono stati “censurati”! Bel blog, a senso unico e chiuso alla crescita e allo scambio libero di idee!

  4. 4 TrePizi 21 gennaio 2009 alle 21:38

    prova ad andare su gioventucristiana.org, magari lì ti troverai più a tuo agio🙂

  5. 5 vivvi 21 gennaio 2009 alle 21:43

    Sì, ma prima spiegatemi perchè il mo commento non è stato pubblicato!

  6. 6 vivvi 21 gennaio 2009 alle 21:47

    Comunque volevo solo dire che tra gli altri prodotti dell’educazione cattolica ci sono anche persone come madre Teresa, Giovanni Paolo II, Edith Stein e Massimiliano Kolbe (solo per parlare dei più recenti e famosi)….. La Signorina che avete presentato sparirà prima dell’arrivo delle rughe, gli altri rimarranno nella storia per il BENE che hanno fatto!!!!!

  7. 7 TrePizi 21 gennaio 2009 alle 21:54

    Lei sparirà, ma arriveranno altre 100 ex represse con la voglia di liberarsi dalla mortificazione del corpo, pratica che mi pare tu sostenga

  8. 8 vivvi 21 gennaio 2009 alle 22:14

    Sarebbe terribile!!!! comunque hai guardato al negativo (come vostro solito) e non hai detto nulla riguardo a quei grandi Santi che hanno fatto veramente del bene magari perchè hanno deciso di seguirli gli insegnamenti delle suore!!!! Se comunque la cosa ti rende felice e ti soddisfa, speriamo che ce ne siano non 100, ma 100.000 di p….e e meno santi, dato che quelli fanno danno e basta!!!!!!!

  9. 9 TrePizi 22 gennaio 2009 alle 00:35

    Mi pare che l’argomento del post fosse la mortificazione della carne: argomento che tu hai abilmente evitato di affrontare, parlando invece di santi. Di solito si cambia argomento quando non si ha nulla da dire.
    Se poi tu consideri “guardare al negativo” gioire per la fine della mortificazione della carne di una ragazza, dimostri di che pasta sei fatta.

  10. 10 razionalismo 22 gennaio 2009 alle 02:12

    “siete dei comunisti!!!! In Cina dove non c’è libertà di stampa usano gli stessi metodi!!! possibile che una cattolica non possa commentare!!!”

    sarai pure cattolica, ma secondo gli algoritmi di Automattic Incorporated (non mi pare siano comunisti né cinesi) i tuoi commenti erano “spam” e il sistema si è rifiutato di pubblicarli

  11. 11 vivvi 22 gennaio 2009 alle 09:04

    Caro trepizi… l’argomento è: emergenza educativa” e prodotti dell’educazione cattolica…… La mortificazione corporale l’hai nominata te…. E comunque la signorina viene presentata da voi come una figura negativa: “ecco un prodotto dell’educazione cattolica”….. Sei tu che hai cambiato argomento parlando di mortificazione (forse perchè tu non hai nulla da dire!!!!!)…. io ho voluto solo presentare altri prodotti di questa educazione…..

  12. 12 satanello 22 gennaio 2009 alle 21:22

    Le persone più grette e negative e le ragazze più “aperte” che ho conosciuto nella mia vita erano tutte fuoriuscite dalle scuole cattoliche. Faccio notare che Agnes Gonxha Bojaxhiu era atea, è confermato che non credesse in dio da numerose lettere, e il bene che ha fatto in vita lo faceva perché è giusto farlo non per ordine di una qualsivoglia setta religiosa.

    Quanto alla libertà di parola, prova ad andare in qualche blog cattolico e leggere la sequela di veri e propri insulti rivolti a tutti quelli che non la pensano come loro, oltre a censurare qualsiasi messaggio non schierato.

    • 13 razionalismo 22 gennaio 2009 alle 21:29

      quanto alla libertà di parola, a me pare di leggere un sacco di commenti di catto-sardi in questo blog…

  13. 14 vivvi 23 gennaio 2009 alle 13:13

    Satanello, o mi prendi in giro oppure sei non sai proprio quello che dici!!!!!! Agnes Gonxha Bojaxhiu è il vero nome di Madre Teresa di Calcutta e sicuramente non era atea! Era una suora e ha scritto cose meravigliose su Cristo e sulla preghiera….. Informati! Oppure dimmi dove posso trovare le sue “famose” lettere così mi informo io!

  14. 15 vivvi 23 gennaio 2009 alle 13:40

    Ho fatto una piccola ricerca….forse ti riferisci alle lettere che lei ha scritto al suo direttore spirituale (un atea che scrive a un prete!? com’è strano il mondo!) che sono state pubblicate nel libro: Mother Teresa: come be my light curato da padre Kolodiejchuk… Bè, LEGGILE prima di dare giudizi, in quelle lettere lei parla del periodo di aridità che ha passato, in cui NON AVVERTIVA LA PRESENZA DI DIO E AVEVA MOLTI DUBBI ma questo non vuol dire che non ci credeva! Ecco cosa dice dei suoi dubbi: «Ho cominciato ad amare la mia oscurità, perché credo ora che essa è una parte, una piccolissima parte, dell’oscurità e della sofferenza in cui Gesù visse sulla terra».
    Proprio in una di quelle lettere!!! Ciao

  15. 16 MissSparrow 24 gennaio 2009 alle 02:25

    anch’io sono un prodotto di scuole pinguineggianti….e si vede un casino anche nel mio caso!😀

  16. 17 Satanello 25 gennaio 2009 alle 11:30

    Guarda vivivivi non so in che mondo vivi ma Agnes Gonxha Bojaxhiu aveva da tempo rinnegato dio e tutte le altre carnevalate, tanto che le lettere dovevano essere bruciate per nascondere la cosa, la suorina anche se atea voleva salvaguardare le apparenze di “santa” in cui i media la avevano incastonata. A mio parere la sua deriva atea me la fa apprezzare di più come persona, perché chi agisce per il bene fine a se stesso è nettamente superiore di chi compie azioni frutto dell’indottrinamento, della paura di castighi o di un cieco fondamentalismo cattolico.

  17. 18 vivvi 25 gennaio 2009 alle 18:50

    Carissimo Satanello…. Se ne sei così sicuro dimmi dove posso trovare queste famosissime lettere dove esplicitamente rinnega Dio, così magari la smetto di sparare stupidaggini!!! aspetto con ansia!!!!

  18. 19 Dal vaticano 1 febbraio 2009 alle 00:40

    Ho sentito che nei paesi dove il “razionalismo” ateo ha dominato ci sono stati 60000000 di morti. Boia …se ha noi di chiesa ci date dei “nazisti” devo dire che siamo ancora indietro…vincete voi!!!! Razionalismo ateo vs Religione 60000000-6000000! Ci mancano 54000000 di morti. Avete vinto! La chiesa si deve arrendere alla vostra supremazia….Sotto la vostra bandiera, bagnata dal sangue di milioni di vittime, noi di chiesa passiamo il testimone.

    Comunisti…lavatevi che siete sporchi di sangue. Poi parlate

  19. 20 Fabio 4 febbraio 2009 alle 01:26

    Io sono un cattolico… E non sto scherzando!
    Ma se questo è il risultato di frequentare un collegio cattolico… Mandiamoci tutte le ragazze!!!
    MissSparrow se sei come quella del video voglio conoscerti!

  20. 21 virtualbania 6 febbraio 2009 alle 17:30

    beh ,e la educazione cattolica baby


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,870 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: