Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria, rispolvero il mio primo video su padre Livio Fanzaga, che ho realizzato nel dicembre del 2007:

scarica video

Capita a fagiuolo anche l’ultimo comunicato stampa dell’Associazione Papaboys, intitolato: CHE FANNO GLI EBREI NELL’ATTESA DI RICONOSCERE GESU’ SIGNORE E SALVATORE? ATTACCANO IL PAPA!

Ecco alcune delle soavi parole che si possono leggere sul blog dei Papaboys:

ROMA – Nell’attesa di riconoscere Gesù Signore e Salvatore della vita, tra lobbismo sfrenato e monopolio incontrastato dei media a livello mondiale che cosa fanno i nostri ‘fratelli maggiori ebrei’? Attaccano il Santo Padre! Tanto per cambiare. Tra una bomba per ammazzare i bambini di Gaza e l’acquisto di una nuova casa di produzione cinematografica dalla quale spargeranno coniati di vomito contro la Santa Chiesa e contro tutto il Cattolicesimo, ecco messa in scena l’ennesima teatrale azione contro il Pontificato di Benedetto XVI. E adesso scriveranno che siamo antisemiti! Come se le cose che stiamo scrivendo non fossero vere! Come se fossimo noi a controllare e monopolizzare l’informazione di tutto il mondo!!!

18 Responses to “Giornata della Memoria”


  1. 1 Nailor 27 gennaio 2009 alle 20:30

    Incredibile. L’idiozia non ha davvero limite.

  2. 2 sam 27 gennaio 2009 alle 20:40

    oltre che razzisti sono dei veri imbecilli!

  3. 3 spaghettovolante 27 gennaio 2009 alle 21:22

    Mi spiace Padre, non siamo tutti papaboys.

    Adolf Hitler, discorso del 12 aprile 1922, Monaco. Da N.H. Baynes (a cura di) “The speeches of Adolf Hitler”, April 1922-August1939, 2 voll., Oxford University Press, Oxford 1942, vol.1 pp. 19-20.

    Il mio sentimento cristiano mi mostra il mio Signore e Salvatore come un combattente. Mi mostra l’uomo che una volta in solitudine circondato solo da pochi discepoli, riconobbe questi ebrei per quello che erano e chiamò gli uomini a combattere contro di loro e che –parola di Dio!-esibiva la sua insuperabile grandezza come combattente , non come vittima. Con sconfinata passione come cristiano e come uomo, lessi il passo che ci racconta come il Signore alla fine si levò nella Sua potenza e afferrò la frusta per scacciare dal Tempio lo sciame di vipere e aspidi. Quanto fu terrificante la Sua battaglia per difendere il mondo dal veleno ebraico. Oggi, riconosco con emozione più profonda che mai, che era per questo che Egli dovette sacrificare il Suo sangue sulla Croce. Come cristiano, non ho alcun dovere di lasciarmi ingannare, ma ho il dovere di combattere per la verità e per la giustizia. E come uomo, ho il dovere di fare in modo che la società umana non subisca il medesimo crollo catastrofico a cui andò incontro la civiltà antica circa duemila anni fa –una civiltà che fu condotta alla rovina per opera di quello stesso popolo ebraico.

  4. 4 poverobucharin 28 gennaio 2009 alle 15:17

    Qusti papaboys sono quasi all’altezza del loro riverito maestro Padre Salivio Fanzaga.
    Che esempio di tolleranza, amore e disponibilità al confronto pacato!

  5. 5 razionalismo 28 gennaio 2009 alle 20:46

    NDR: “coniati” di vomito non è un mio errore, ma tanto per cambiare i Papaboys sbagliano a scrivere in italiano quando vengono colti da un travaso di bile (era già successo nel loro comunicato stampa relativo alla serie TV Apparitions)

  6. 6 prefe 29 gennaio 2009 alle 09:29

    ciao !
    sono contento di averti mandato un po’ di gente. Stramerita il tuo blog.
    Mi ero scordato di avvertirti che ti avevo linkato il post. Stavo venendo a farlo stamane quando ho visto che hai commentato da me.

    Non ti commento molto ma seguo sempre il tuo blog, è nella cartellina “i migliori” nel mio google reader insieme a un altra decina di blog (sei nella cartellina di chinaski! io ne sarei fierissimo)

  7. 7 fabristol 30 gennaio 2009 alle 15:07

    Arrivo qua tramite Prefe. Non sapevo che anche tu avevi scritto sul pezzo scandaloso dei Papa Boys.
    Ho scritto un pezzo su Giornalettismo a proposito:

    http://www.giornalettismo.com/archives/16236/i-papa-boys-si-riscoprono-antisemiti/#comments

    Anch’io per sicurezza ho preso uno snapshot della pagina del loro sito: non mi sembrava vero e avevo paura che lo cancellassero. Invece e’ ancora li’ in prima pagina sulle news.

    • 8 razionalismo 30 gennaio 2009 alle 16:21

      @fabristol

      Non faccio a gara a chi ha riportato per primo il disgustoso comunicato stampa dei Papaboys, l’importante è che la nazione sappia di che pasta sono fatti questi personaggi…
      Comunque, per la cronaca, il comunicato è apparso la mattina del 27 gennaio e io ne ho dato notizia già nel pomeriggio dello stesso giorno (era la Giornata della Memoria e la coincidenza era davvero inquietante)

  8. 9 fabristol 30 gennaio 2009 alle 18:50

    Gia’ anch’io avevo notato che avevano scritto quel pezzo proprio il 27. E’ veramente scandaloso. Tra l’altro il pezzo e’ firmato come Redazione, non parliamo di un blogger qualunque o testa calda; parliamo dei vertici dell’associazione.
    i papaboys hanno un referente religioso? tipo vescovo, cardinale ecc? mi piacerebbe fargliela leggere e vedere cosa ne pensano o se non sia il caso di intervenire in modo disciplinare.

  9. 10 Dal vaticano 1 febbraio 2009 alle 00:35

    Ho sentito che nei paesi dove il “razionalismo” ateo ha dominato ci sono stati 60000000 di morti. Boia …se ha noi di chiesa ci date dei “nazisti” devo dire che siamo ancora indietro…vincete voi!!!! Razionalismo ateo vs Religione 60000000-6000000! Ci mancano 54000000 di morti. Avete vinto! La chiesa si deve arrendere alla vostra supremazia….Sotto la vostra bandiera, bagnata dal sangue di milioni di vittime, noi di chiesa passiamo il testimone.

    Comunisti…lavatevi che siete sporchi di sangue. Poi parlate

  10. 11 riccardo 1 febbraio 2009 alle 15:43

    “Ho sentito dire che…”
    ottima argomentazione. Ineccepibile!

    60.000.000 (60 milioni) di morti nei paesi dove il razionalismo ha dominato.

    Quali sono? in che anno? per quanto tempo ha dominato il razionalismo-ateo? Morti di cosa? assassnati? giustiziati?incedente stradale? malattia?

    Certo che se vi son stati 60.000.000 di morti in un anno solo in un solo stato, cavolo, stiamo vincendo noi “razionalisti-atei”!!!

    PS:Per favore dimostrare la seguente espressione:
    razionalisti atei = comunisti sporchi di sangue.

  11. 12 spaghettovolante 1 febbraio 2009 alle 23:06

    Non so se consigliare al Legionario di Cristo un classico antipsicotico, o una TAC. Sul serio, lì c’è qualcosa che non funziona.

  12. 13 Manuela 6 febbraio 2009 alle 16:43

    Gesù è venuto per Amore.
    La Chiesa stessa deve essere testimone di questo amore, tollerante e misericordioso.
    Se ci fate caso l’unico momento in cui si è arrabbiato è stato quando ha visto gente lucrare nel luogo Santo…
    Ma la violenza fisica e verbale è una cosa che si discosta dall’insegnamento di Gesù, e anche da quello in cui credono i veri cristiani.
    Hitler, in nome del Signore ha sostenuto tesi violente!
    Ma era solo una maschera…si sa che era dedito all’esoterismo.
    Chi, nella chiesa, offende ebrei, atei, gay, comunisti (sono esempi…) con le parole, o addirittura fa cattiverie e violenze, non fa certo la volontà di Dio!!
    perciò il suo dichiararsi cristiano è un errore.
    voluto o non voluto.
    Diceva Sant Agostino che nella Chiesa ci sono tanti nemici come figli e tanti figli come nemici….
    non so se mi spiego…
    Io amo la Chiesa, molto…ma devo ammettere che concordo anche molto con questa affermazione…
    Mi permetto di nominare alcune persone, per placare, almeno un pò, lo sdegno di chi vede cose brutte nella chiesa :
    Madre Teresa
    San Camillo de Lellis
    Don Bosco
    San Filippo Neri
    e tanti tanti altri
    Ciao!
    Manu

  13. 14 spaghettovolante 6 febbraio 2009 alle 17:12

    Sant’ Agostino diceva anche che bisognava torturare, e per buona misura poi uccidere gli eretici.

    Madre Teresa era una folle che negava gli antidolorifici ai malati, teneva i suoi “ospedali” in condizioni igieniche pietose (infatti si faceva curare nelle migliori cliniche occidentali), battezzava le persone in punto di morte ed era anche amica della famiglia di dittatori Duvalier, ad Haiti, dai quali accettava cospicui finanziamenti, che raccoglieva anche da altra feccia della società.

    Dopo l’incidente della Union Carbide, disse solo: perdonate.

    Affermò anche che tra Galileo e l’Inquisizione, avrebbe scelto la seconda.

    Se vuoi venire alla mia di Chiesa, noi non sbudelliamo, torturiamo o perseguitiamo nessuno.

    Ramen

  14. 15 Manuela 6 febbraio 2009 alle 17:40

    Mi fa sempre molto piacere dialogare su temi così importanti…
    Però, non conosco le ‘regole’ di questo Blog, penso non si possa ‘chattare’ qui…mi sbaglio?
    Se ti fa piacere potremmo approfondire in altra sede…
    qual’è la tua Chiesa?
    Sei sicuro di quanto affermi su Madre Teresa??? (dico sul serio!)
    Sono pronta a mettere in discussione la sua figura…ma mi pare strano.
    Sei sicuro di essere mosso da genuino amore per la verità?
    Oppure c’è in te voglia di dimostrare qualcosa?
    (non lo dico per provocare!cerco di pormi continuamente questa domanda…)
    Su sant Agostino…beh…certamente la Chiesa ne ha fatta di strada per capire la non-violenza del Vangelo…
    (anche se a me sembra così lampante!…ma l’uomo è limitato e in cammino)

    ciao

  15. 16 spaghettovolante 6 febbraio 2009 alle 17:56

    La Chiesa è quella al mio link.

    Le informazioni su Madre Teresa le puoi trovare sul libro “La posizione della Missionarie” di Hitchens; se non ti fidi di lui, puoi andare a vedere i riferimenti di cui il libro è corredato. Ad ogni buon conto ci sono anche le foto su internet della Madre sorridente vicino ai Duvalier (e non è photoshop)

    Se hai avuto l’impressione che io voglia dialogare sugli altri dei (cioè ad eccezione del Prodigioso Spaghetto Volante), ti sbagli.

    Conosco la Bibbia meglio della maggior parte dei cattolici, ma in quanto razionalista sono incapace nell’arrampicamento sugli specchi per giustificare due libri scritti da Dio che grondano di sangue, nelle pagine stesse e nella storia che ne è seguita, acrobazie che invece sembrano in generale riuscire benissimo alla Chiesa da due millenni a questa parte.

    A chi dice che bisogna conoscere bene (di solito come l’interlocutore) la religione per poterne parlare male, si può rispondere che allora non si potrebbe criticare Hitler senza aver letto il Mein Kampf.

    A me basta la mia fede, grondante sugo e non grondante sangue.

  16. 17 Manuela 7 febbraio 2009 alle 11:30

    Uau…certo se avessi visto prima il link non ti avrei certo invitato al dialogo!
    non mi sembra ti interessi molto….
    Quando ero giovane…mi sarebbero piaciuti molto il tuo punto di vista e il tuo sito!
    Anche io zittivo con sarcasmo chi esprimeva la sua opinione senza aggredire (come ho fatto nel precedente post)…
    mi sentivo decisamente superiore alla maggior parte degli esseri umani…soprattutto ai cretini che credevano.
    Però non ho mai avuto la tua pazienza certosina a cercare video, articoli di giornale, commentare, lavorare (penso ore e ore sul tuo sito!) e denigrare .
    ciao
    Manu

  17. 18 spaghettovolante 7 febbraio 2009 alle 11:56

    Bye bye


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,870 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: