Archivio per febbraio 2009

Islam, ateismo e il cognato di Buttiglione

Dopo lo scandaloso servizio di Carla Chelo a Studio Aperto, ecco un altro esempio di demenziale parallelo tra integralismo islamico e richieste di un briciolo di laicità. Il servizio è opera del cognato di Buttiglione:

scarica il video

Annunci

Lezioni di indottrinamento

Per essere efficace l’opera di indottrinamento deve iniziare in età precoce.

Anzi, meglio inziare già prima del parto:

scarica il video

Eutanasia di un blog: Un Esorcista Risponde

 

monumento alla laicità

Con sincero e immenso dolore prendo atto della prematura morte dello spettacolare blog Un Esorcista Risponde.

No, questa volta io non c’entro! Ammetto di aver letto sul defunto blog di padre Tiziano Repetto, da me ribatezzato Esorcista 2.0, il delirante articolo sulla morte di Eluana Englaro, ma mi sono rifiutato di parlarne, anzi lo ho freudianamente rimosso dalla mia mente.

Ripercorriamo i fatti in ordine cronologico:

  • 9 febbraio: l’Esorcista 2.0 pubblica il suo articolo
  • 10 febbraio: l’articolo, lievemente modificato dall’autore, viene inserito sul sito PapaNews.it
  • 11 febbraio: l’agenzia giornalistica AGI cita l’articolo, dopo aver interpellato in merito il responsabile del sito PapaNews.it
  • 12 febbraio: l’articolo viene pubblicato da Dagospia.com (il sito più visitato dai giornalisti italiani) ed è l’inizio della fine: l’articolo sparisce da PapaNews.it e il blog dell’esorcista muore per eutanasia

L’adorabile Esorcista 2.0 è rimasto forse vittima dei diaboloci ingranaggi della macchina dell’informazione? Oppure dietro a questa improvvisa eclissi si nasconde qualche avvocato penalista?

Leggendo le ultime frasi delle due versioni dell’articolo dell’esorcista io mi sentirei di propendere per la seconda ipotesi:

Versione orginale:
Stasera, sui giornali ho visto la pubblicità del libro scritto da Englaro e tempestivamente pubblicato. Da questa vicenda trarrà quindi anche dei soldi.
E questo è l’aspetto più triste di tutti, quello che uccide Eluana una seconda volta.

Versione modificata:
E come se ciò non bastasse, a cadavere ancora caldo, sui giornali è apparsa la pubblicità del libro scritto dal papà di Eluana sulla dolorosa esperienza della figlia; una vicenda da cui qualcuno trarrà, dunque, anche dei vantaggi economici. E questo è l’aspetto più triste di tutti, quello che uccide Eluana una seconda volta.

Certo sarebbe davvero un colmo, anzi una specie di contrappasso dantesco, vedere un prete che fino a ieri continuava ad attaccare gli atei diffamatori (incluso il sottoscritto) trascinato per la tonaca in un tribunale.

Ma io me la sbatto!

scarica il video

Dal Vangelo secondo Livio:

No, ma sapete cosa fanno? Adesso incidono la catechesi giovanile, perché l’hanno già fatto anche in passato, poi le lanciano… le lanciano in diversi siti internet per prendermi, per prendermi in giro, eh! Capito? Taglian fuori, fanno apposta… Ma io me la sbatto!

Siccome padre Livio Fanzaga se la sbatte, ecco il risultato:

rimossorimossi1rimossi2rimossi3

rimossi5rimossi6

Si predica bene e si razzola male…

Un blog davvero Cattolico

Il blog dell’esorcista che risponde? E’ acqua (santa) passata!

Finalmente mi sono imbattuto in un vero blog Cattolico con gli attributi, chiamato Exsurgat Deus.

Si intuisce immediatamente il vero spirito Cattolico (con la C maiuscola) che aleggia nel blog:  tra le parole chiave più utilizzate si trovano due pilastri della dottrina cattolica: satana e i sodomia, per non parlare dello sconfinato Amore verso il prossimo,  come si può facilmente desumere da una frase del genere:

Stiamo parlando degli UAARiani (e non sono purtoppo una nuova razza di Star Trek), degli sbattezzatori per vocazione per intenderci, figli della menzogna o meglio del Menzognero, degli Atei devoti.

Video rimosso anche da DailyMotion

Confesso, a voi fratelli, che per mia colpa, mia grandissima colpa, la geniale dottoressa Chiara Atzori, immunologa presso l’ospedale Sacco di Milano,  si è eclissata: dal settembre del 2008 le sue elucubrazioni non vengono più trasmesse attraverso le frequenze di Radio Maria.

Tutta colpa di quel mio fottutissimo video che avevo osato pubblicare su YouTube, poi rimosso perché considerato inappropriato e che mi è costato un cartellino giallo, con rischio di cancellazione dell’account.

Speravo stoltamente che quei laicisti illuministi francesi di DailyMotion fossero meno bacchettoni del loro concorrente YouTube, pensavo che al limite il video sarebbe stato segnalato come contenuto per adulti . No, il video anche in questo caso è stato rimosso perché inadatto, contrario ai termini di servizio, senza ulteriori spiegazioni.

A differenza di YouTube, il solerte staff di DailyMotion non si è nemmeno degnato di avvertirmi della rimozione. Quando oggi stavo sbirciando tra i log (scoprendo che al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri usano già la versione 8 di Internet Explorer…), ho notato che dalla Francia qualcuno di DailyMotion era passato a visitare questo blog e ho avuto un sinistro presentimento, immediatamente confermato.

Al momento il video si trova di nuovo su YouTube (nella playlist Razio+), ma mi chiedo per quanto tempo ancora debba andare avanti questa caccia al video da rimuovere, non vorrei cominciare a fare la figura del perseguitato, mica sono un cattolico io!

La scomparsa di Chiara Atzori dal palinsesto di Radio Maria rappresenta comunque un’immane tragedia, io aspettavo con ansia la sua nuova puntata dedicata al transessualismo, che putroppo non è andata in onda, con mio sommo dispiacere (chissà che video avrei potuto ricavarne!).


blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 266,636 hits
web analytics