Livio Fanzaga intervistato da il Giornale

il giornale logoMi permetto di segnalare l’atroce intervista concessa dal direttore di Radio Maria ad uno dei suoi quotidiani preferiti, ovvero il Giornale berlusconiano.

Il pio Livio conferma, casomai ce ne fosse bisogno, di essere ossessionato dalla figura di Eugenio Scalfari e da quel quotidiano ateo e materialista chiamato Repubblica:

«Critica spesso Corsera e Repubblica. Sono antireligiosi?».
«Più Repubblica che il Corriere il quale dà qualche spazio alle prospettive cristiane. Repubblica è invece inaccettabilmente atea e materialista. Passi l’anticlericalismo, sempre legittimo. Ma il giornale di Scalfari, a cominciare dal fondatore, fa dell’anticristianesimo militante. Non c’è un cristiano in tutta la redazione».

(AGGIORNAMENTO: a seguito della reazione incazzata dei giornalisti di Repubblica, il pio Livio si è rimangiato l’ultima frase)

Il nostro pio Livio afferma di apprezzare invece il quotidiano il Giornale e il suo direttore Mario Giordano, difensore della vita, contrario all’eutanasia, nonché ex responsabile della linea editoriale tette&culi di programmi come Studio Aperto e Lucignolo.

Sta dilagando una Fanzaga-mania tra i giornali papisti di destra: qualche giorno fa anche il Foglio pubblicava un articolo in cui il pio Livio veniva incensato in una maniera alquanto eccessiva.

AGGIORNAMENTO: anche un tizio che risponde al nome di Giuseppe Cruciani, ha incensato il pio Livio durante la sua trasmissione La Zanzara, in onda su Radio 24.

15 Responses to “Livio Fanzaga intervistato da il Giornale”


  1. 1 juhan 29 giugno 2009 alle 11:24

    Padre Livio è una delle menti pensanti della destra, con Gasparri.

    • 2 Ryo 29 giugno 2009 alle 15:50

      Hai dimenticato Capezzone e Nicholas Farrell.
      Non ti parlo più, ma se serve mi scuso.

      • 3 juhan 29 giugno 2009 alle 15:52

        Era per permetterti di correggermi, mi scusi io, anzi mi scuso di scusarmi che mi scusi. Ancora amici?

        • 4 Ryo 29 giugno 2009 alle 21:10

          No.
          Ma anche sì.
          Adesso ci stringiamo le mani e diciamo un bel mannaggia al diavoletto che ci ha fatto litiga’, a mo’ di Ringo Boys, poi ti scuso che ti scusassi.

          Ora però devi uscire ed accendere un cero al Gasparri di Medjugorje per farti perdonare la bestemmia.

          L’altro giorno ho acceso per caso su radio maria, ed era l’anniversario della Madonna di medjugorje.
          Non potevo credere di essere stato così fortunato.

          Ho buttato l’autoradio fuori dal finestrino per l’emozione.

          Ci vediamo, maledetto juhan, sto fuori dall’internets per un po’. Prega anche per me.
          Ramen.

          Ps. Visto che sono andato OT, per tornare in discorso, credo che al Giornale stiano cercando qualcuno per sostituire Jabba the Budget Bozzo..

          • 5 juhan 29 giugno 2009 alle 21:17

            potremmo scusarci di suggerirgli *** (rullo di tamburi) niente pò-pò di meno che PAOLO BROSIO *** che facciamo felice la sua mamma e la madonna che è la sua mamma celeste. Adesso vado a dire in rosario (quello nuovo esteso di gp2) in ginocchioni.

  2. 6 nemesi 29 giugno 2009 alle 11:40

    Va be’ dai, rallegriamoci che almeno l’anticlericalismo lo ammette, vuol dire che se sei ateo finisci subito sul rogo come empio, se sei anticlericale te la cavi con delle fustigate e poi con l’esilio e poi c’è sempre Don Livio che prega per te e salvare la tua animaccia!

    Comunque è logico che a Don Livio piaccia il Giorgionale, il suo direttore è un palese omosessuale che si nasconde, chi meglio di un figuro del genere può aderire in tutto e per tutto alle istanze cattoliche pur di nascondersi?

    • 7 Ryo 29 giugno 2009 alle 14:57

      Non è omosessuale.
      E’ ermafrodita.

  3. 8 Pazou 29 giugno 2009 alle 16:57

    Volevo segnalare l’eccezionale puntata di ieri del programma
    “parlami di gesù” condotto da tale padre Cionchi.
    Nella parte riservata alle domande degli ascoltatori ha esternato interessanti valutazioni sugli ebrei.
    Pare che gli stessi siano rei di non aver chiesto a loro volta scusa di non meglio specificate “persecuzioni dei cristiani” e vengono descritti come persone problematiche e odiate per loro abituali condotte come quella dell’usura.
    A tal proposito padre Cionchi ci racconta un gustoso quanto credibile aneddoto della sua infanzia dove suo padre durante la mietitura del grano si vede a malincuore costretto a dare 2 quintali di grano a una persona.
    Quando il piccolo Cionchi chiede il perchè di una tale disparità di trattamento, il padre risponde tristemente che l’ebreo in questione l’anno prima, in tempo di carestia, aveva prestato 1 quintale di grano e ora ne pretendeva addirittura il doppio.

    Se ti trovi sottomano l’audio questa è una perla notevole da condividere con i fan di questa meravigliosa emittente.

  4. 9 Sandro 29 giugno 2009 alle 21:08

    Ecco spiegato perchè mio padre (grande fan di DJ Fanzaga) non compra più il Venerdì di Repubblica ed è passato prima a Panorama e ora (sigh) a Oggi.

    • 10 juhan 29 giugno 2009 alle 21:12

      L’evoluzione! Dai che tra un po’ arriva a Chi.

  5. 11 Sandro 29 giugno 2009 alle 21:21

    Temo che arriveremo a Novella 2000… e probabilmente andremo oltre.

  6. 12 spaghettovolante 30 giugno 2009 alle 10:14

    “«Sarà fiero del suo enorme seguito», dico sedendo tra una statua bianca della Madonna di Medjugorje e i ritratti, dono di un seguace pittore, degli idoli di don Livio: De Gasperi, La Pira, Wojtyla e un altro paio di papi.”

    L’ultima parola, è un frutto freudiano della mente di G. Perna, o tra i papi idoli di DJ Fanzaga c’è anche QUEL papi?

    LOL

    • 13 Gino Gi 30 giugno 2009 alle 19:45

      ma certo!
      il Livio ha già preso le difese del Papi contro quei comunisti di Famiglia Cristiana…

      dopo Baget Bozzo, alla destra serve un nuovo punto di riferimento🙂

  7. 14 vincenzo 30 giugno 2009 alle 17:32

    sommergiamoli di pernacchie, Padre Salivio e compagnia urlante.

  8. 15 alberto 28 agosto 2009 alle 16:23

    Vi prego di tener conto del fatto che molti la pensano come p. Livio… Quei giornali immondizia semplicemente disinformano più che informare, considerando che spesso interpretano le notizie, tradendole palesemente, a loro immagine e somiglianza.
    Un laico insegnante e convinto cattolico.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

giugno: 2009
L M M G V S D
« Mag   Lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,746 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: