Risolto il mistero Boffo

amorthFinalmente è stato scoperto chi si nasconde dietro alle recenti badilate di letame lanciate addosso all’ex direttore di Avvenire.

Servizi segreti deviati? Nemici in Vaticano? Macché!

L’illuminato (ma non illuminista) padre Amorth ha risolto l’arcano mistero: c’è lo zampino di Satanasso, tanto per cambiare.

Questa sconvolgente rivelazione è contenuta in una sua recente intervista.

Dino Boffo si è dimesso, è uscito di scena nel modo peggiore, puntando il dito contro un opaco blocco di potere laicista.

Esimio Boffo, si rilegga la nota velina, anzi diciamo pure la polpetta avvelenata: quando si citano presunte frequentazioni immorali e relative coperture, viene utilizzato il termine correità. Chi è solito confondere peccato con reato? Certamente non qualche laicista miscredente…

Perché prendersela con i maledetti laicisti? Non bastano i nemici tra il proprio gregge? Mi risulta che le dichiarazioni più avvelenate contro Boffo siano arrivate dal cattolico mangia-particole nonché pluri-trombato Adinolfi (e vista la stazza direi che di particole ne ha mangiate pure troppe).

5 Responses to “Risolto il mistero Boffo”


  1. 1 sam 4 settembre 2009 alle 13:53

    padre Amorth non mi sembra tanto sereno.

  2. 2 Antonio 6 settembre 2009 alle 17:29

    tanto per cambiare… solita beceraggine balorda intollerante che deve per forza attaccare,insultare,offendere la fede altrui. Io sono credente,ma non mi sono mai permesso di insultare chi non lo fosse. E poi si grida tanto all’intolleranza verso gay,immigrati,islam,ebrei… Contro il cattolicesimo tutte le balordaggini si devono poter vomitare come fosse un diritto costituzionale e non è intolleranza, è libera espressione…di vigliacherìa e saccenza. Vantatevene pure, queta è l’internet immondizia che va tanto di moda oggi, bella discarica ideologica senza rispetto verso chi la pensa diversamente.

  3. 3 Tombeur_De_Livres 6 settembre 2009 alle 18:39

    Antonio, non è colpa dei laici se i cattolici si sputtanano da soli, vedi il madonnaro Fanzaga in primis: persino nonciclopedia non ha potuto far altro che citarlo alla lettera, tanto è impossibile parodiarlo….

  4. 4 giancarlo 6 settembre 2009 alle 21:17

    sebbene non venga mai a commentare il blog vi leggo sempre e vi ho insignito del premio Honest Scrap, passa a trovarmi🙂 h

  5. 5 Mario 6 settembre 2009 alle 22:55

    Povero Antonio, come tutti i bigotti, compreso l’ipocrita Boffo, pretendi di fare la morale s tutti, scomunicare e condannare tutti
    quelli che non la pensano come te. Scemo ipocrita, nessuno ti caghe
    rebbe se tu non venissi a rompere i maroni non invitato.
    ti consiglio un lungo periodo di riposo preso l’O.P.G. di Aversa.
    Sono sicuro che ti calmeranno i deliri inquisitori.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

settembre: 2009
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,746 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: