Come sono buoni i cattolici

Anche nel contenitore domenicale di Canale5, culla del puro trash televisivo (sia benedetto San Silvio da Arcore!), si è discusso (se così si può dire) della vicenda dei crocifissi.

Cominciamo con l’intervista al padre ateo che assieme alla moglie si sono battuti per ottenere uno straccio di laicità nella scuola pubblica:

Segue la testimonianza del figlio, che racconta di insulti e minacce a causa delle iniziative della famiglia. Poi parla il sindago leghista di Cittadella, che ha consigliato di togliere la residenza alla famiglia e ha polemicamente annunciato dei manifesti con le facce della famiglia e con la scritta “wanted”. L’unica che si indigna è la passionaria Parietti:

La paladina della Costituzione Alba Parietti perde giustamente la pazienza e si scaglia contro gli integralisti cattolici presenti, ovvero Meluzzi e Santanché,  ospiti fissi di Canale5 :

La tesoriera dell’UAAR, Isabella Cazzoli, viene continuamente interrotta e insultata mentre tenta di esprimere la sua opinione. Lo scatenato Sgarbi si arrampica sugli specchi con citazioni e paragoni a sproposito:

Pure il pacato giudice Luigi Tosti deve subire i furibondi attacchi e insulti dei devoti cattolici, beccandosi del cialtrone e fannullone:

Il dibattito si conclude con una noiosa guerra di religione tra cristianesimo e islam, che mi rifiuto di documentare.

17 Responses to “Come sono buoni i cattolici”


  1. 1 spaghettovolante 8 novembre 2009 alle 21:17

    Sono disgustato, specialmente da Sgarbi, il quale, a proposito di ignoranza, ha aperto il lavori del Darwin Day di due anni fa a Milano con un discorso che faceva venire da prenderlo a sberle. La perla è stata: “Darwin è come Gesù”.

    RAmen

  2. 2 nemesi 8 novembre 2009 alle 22:42

    Non ho parole… io ho assistito al dibattito su Domenica In e devo dire che è stato decisamente più civile, specialmente i detrattori della sentenza erano più intenti ad argomentare piuttosto che insultare l’avversario.

    Del tutto assurdo poi è Sgarbi; mi piacerebbe fargli una domanda di fisica teorica, e poi dargli dell’ignorante e dirgli che non ha diritto di parlare solo perché non è tuttologo, se non del nulla che è sotto il suoi capelli.

    Comunque è bello vedere come sostenitori del crocifisso ad oltranza tacciano sulle pagine nere della Chiesa visto che dicono che i cattolici non hanno mai fatto guerre di religione.

    • 3 umberto 9 novembre 2009 alle 00:28

      Sono veneto e dalla mie parti c’e un detto ( chi sa tutto sa anche da MONA) quando vedete Sgarbi in tv meditate gente.

  3. 4 Sandro 9 novembre 2009 alle 00:47

    Prima Meluzzi accusa la Parietti di essere maleducata perchè lo interrompe, poi notiamo come dimostra la sua grande educazione durante l’intervento del giudice Tosti.
    Che disgusto.

  4. 5 marcozifgim 9 novembre 2009 alle 11:54

    Minchia! Per fortuna che me l’ero perso, il “dibattito”.

  5. 6 Riccardo 9 novembre 2009 alle 14:27

    Ragazzi, però, aspettarsi un dibattito serio su domenica 5, per di più “condotto” (si fa per dire) da Barbara “menestozitta” D’Urso…

    cosa avremmo dovuto aspettarci di diverso?

    Siamo in un regime vaticano.

  6. 7 Fulvio Satta 9 novembre 2009 alle 16:49

    La cosa che mi disgusta di più (tra le tante, talmente tante che l’elenco sarebbe troppo lungo) è la saccenza di certe persone (Sgarbi per primo, ma certo non è l’unico).

    Può anche darsi che sia la persona più preparata del mondo. Ed allora? Questo lo mette in una posizione di conoscenza della verità? Nessuno dice che si debba cambiare opinione, ma ascoltare ed argomentare sono cose diverse da insultare…
    L’insulto è l’arma usata da chi non vuole discutere. E qui è quantomai chiaro. Spero che l’italiano (e l’essere umano) prima o poi se ne renda conto…

  7. 8 sam 9 novembre 2009 alle 17:32

    fossi cattolico mi vergognerei di un tal fatta di rappresentanti.

  8. 9 Sandro 9 novembre 2009 alle 19:18

    Fosse anche stato d’accordo con la sentenza, non mi sarei mai sognato di chiamare Sgarbi a intervenire (meno che mai a fare l’arbitro) su questo argomento, perchè avrebbe rovinato l’immagine dei promotori.
    Comincio a pensare che sia stato chiamato da qualcuno dell’Uaar (sotto mentite spoglie) che prevedeva una simile pubblicità negativa per le frange cattoliche.

  9. 10 pinaz 10 novembre 2009 alle 12:38

    Io oltre ad essere disgustato sono sinceramente preoccupato. La veemenza e l’odio che vengono contrapposti nei confronti di chi la pensa diversamente non fanno presagire nulla di buono.
    Da notare, cosa che ancora nessuno ha fatto, due cose:
    – Il sorrisetto compiaciuto del prete fotogenico agli insulti di Santanchè e Meloni
    – La presenza di una claque in studio al posto del pubblico. Si può concedere il dubbio che gli applausi siano spontanei di fronte alla difesa del crocifisso, ma applaudire quando Sgarbi da dell’ignorante a Cazzoli (qualcuno del pubblico conosceva forse vittorino da feltre????) o quando la Santanchè da del fannullone al giudice (!?!) fa pensare solo ed esclusivamente ad un imboscata mediatica.
    Mi dispiace, ma secondo me sbaglia la UAAR a presentarsi in certe trasmissioni che non sono altro che pagliacciate create ad arte non solo per screditare, ma per inculcare nella testa dello spettatore medio (quello ignorante per davvero) ideali di odio e di intolleranza.
    CHE SCHIFO!!!!!

  10. 11 GP 10 novembre 2009 alle 12:49

    Domanda per Meluzzi e tanti altri che dicono che la democrazia si è sviluppata in occidente, grazie unicamente al Cristianesimo: “Non avrà avuto un piccolo, piccolissimo, ruolo pure la cultura greca, tanto per dire il concetto di Polis?”

    Sicuramente mi sbaglio, no?

  11. 12 Riccardo 11 novembre 2009 alle 01:37

    E vorrei portare all’attenzione di tutti l’argomento di sgarbi “perchè si copre il viso? di cosa ha paura? i cattolici hanno mai ucciso? sono mai stati terroristi?” ecc, addirittura dopo che il figlio e il padre hanno dichiarato di aver ricevuto minacce di morte, stupro, di crocifissione e chissà cos’altro. E non erano da parte di credenti di altre religioni.

    Come si è glissato con incredibile non-chalance sul fatto che al giudice Tosti è stata rifiutata la richiesta di esporre ANCHE il suo simbolo ebraico.

    E poi, cosa c’entra Da Feltre, che era un bigotto integralista che accomunava cultura (solo umanistica, ovviamente, come la concepisce sgarbi) e religione senza nessun motivo se non quello CHE SI DOVEVA FARE COSI’ E BASTA?

  12. 13 Ruca Matsuo 18 novembre 2009 alle 17:41

    Se andate su Youtube e leggete i commenti presenti sul video di dibattito tra la tesoriera dell’UAAR e Sgarbi ci rimarrete di sasso, garantito. Allucinante. Mai visto un tale concentrato di incivilità e accanimento contro “gli invasori anticattolici”. Vedere Sgarbi osannato come un profeta per il suo modo vergognoso di imporre la propria opinione – fatto di provocazioni ridicole e demagogia spicciola – è una cosa che mi fa star male. Veramente. Oltre alle minacce di morte e alle scandalose iniziative dei Leghisti, ovvio.
    E’ a questo che siamo arrivati pur di far valere le imposizioni cristiane? E’ questa la nostra definizione di democrazia e dialogo? Io non ho più parole.

  13. 14 zel 19 novembre 2009 alle 14:17

    Ho rubato un pio di video e li ho messi in un post sul mio blog… spero non ti dispiaccia! ^_^

  14. 15 zel 22 novembre 2009 alle 16:00

    Se per parlare di ateismo bisogna sapere chi è quel tizio citato da Sgarbi, allora mi chiedo se Sgarbi, per osar parlare di cristianesimo, sappia la legislazione talmuthiana del I sec a.C. in base alla quale fu condannato gesù, e sopratutto sappia gli accordi giudiziari stipulati da roma con il protettorato di Erode II… perchè, se sgarbi no sa di queste cose, non sa nemmeno perchè il suo “dio” è stato ammazzato, e quindi dovrebbe tacere.


  1. 1 [09-11-09] A volte ritornano « Trackback su 9 novembre 2009 alle 19:10
  2. 2 tony lama boots Trackback su 8 gennaio 2015 alle 12:15

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

novembre: 2009
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,870 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: