Livio Fanzaga contro Marco Travaglio

Nella nuova puntata del Livio Fanzaga Show avviene uno scontro tra due titani, due maître à penser.

Il pio Livio impartisce una lezioncina di catechismo al cattolico Travaglio, in breve: l’odio è opera di Satanasso, chi odia è destinato alle fiamme dell’inferno.

scarica il video

14 Responses to “Livio Fanzaga contro Marco Travaglio”


  1. 1 poverobucharin 15 dicembre 2009 alle 19:57

    E quando augurava il cancro agli atei, che faceva padre Salivio? Amava?
    Radio Maria fa solo schifo.

  2. 2 pinaz 15 dicembre 2009 alle 21:23

    parli di due “titani”. però bisogna sottolineare che Fanzaga non riporta assolutamente il senso del discorso di Travaglio (e quindi al limite un titano e mezzo!) e che nel merito specifico dell’intervento di ieri Travaglio aveva (secondo me) più che ragione.

  3. 3 Sandro 15 dicembre 2009 alle 23:09

    No, che palle… dovremo trovare DJ Fanzy anche all’inferno!? Non se ne può più!

  4. 4 Ste 16 dicembre 2009 alle 21:29

    Non capisco, essere atei dovrebbe dare una maggiore capacità di accettare le idee altrui, almeno per me lo è. Mentre qui il sottolineare “il cattolico” fa molto “sono meglio io”. Dovremmo fare i superiori, non abbassarci a questi giudizi a prescindere. E comunque, sfido chiunque a contraddire travaglio a quattrocchi.

    • 5 Aldissimo 16 dicembre 2009 alle 22:43

      Non capisco la tua malizia velenosa…
      Travaglio è cattolico, come Fanzaga, noi atei dobbiamo auto-censurarci ed omettere la religione del sublime giornalista italiano?
      Se tu ometti la religione di Travaglio cade tutto il discorso religioso sull’odio e sul predicozzo, non mi pare così difficile da capire!
      Non avrebbe lo stesso valore una predica di Fanzaga all’ateo Odifreddi sul significato cattolico dell’odio come opera del “cornuto”, visto che un ateo se ne fotte di questi discorsi.

  5. 6 brikko89 20 dicembre 2009 alle 19:07

    Due uomini che ogni giorno si battono per il titolo di successore di Torquemada!!!!!

  6. 7 Alessandro,Lecce 29 dicembre 2009 alle 07:38

    Alessandro Giannelli Archivio storico
    Il Nas sequestra il cibo consumato in un ristorante sul Garda. I giovani ricoverati a Cantu’ , Como e Erba
    Mangiano funghi, e i ballerini ” danzano ” in bagno
    Intossicazione alimentare per diciannove ragazzi impegnati in una gara nazionale
    ————————- PUBBLICATO —————————— Il Nas sequestra il cibo consumato in un ristorante sul Garda. I giovani ricoverati a Cantu’ , Como e Erba TITOLO: Mangiano funghi, e i ballerini “danzano” in bagno Intossicazione alimentare per diciannove ragazzi impegnati in una gara nazionale – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – COMO . Un gran spavento e la rabbia di non aver partecipato alla gara. Cosi’ per diciannove dei sessanta ragazzi appartenenti alla scuola di ballo “Dance forever” di Lecce, il ritorno a casa dopo il ricovero in ospedale. I giovani erano giunti nel primo pomeriggio di martedi’ ad Alzate Brianza (Como) per partecipare al campionato italiano di danza jazz e freestyle. Ma, a causa di un’ intossicazione alimentare che ha provocato loro forti dolori addominali, sono stati ricoverati negli ospedali di Como, Erba e Cantu’ . Le loro condizioni non erano apparse preoccupanti e, dopo qualche ora, sono stati dimessi. Secondo quanto riferito dal capocomitiva Antonio Licardi, i giovani hanno consumato l’ ultimo pasto, a base di funghi trifolati, martedi’ sera in un albergo di Manerba del Garda, in provincia di Brescia. Il primo malore e’ stato accusato da una ragazza durante il viaggio in pullman. Poi, via via, sono stati colti dai dolori anche gli altri all’ arrivo ad Alzate Brianza. Nel primo pomeriggio e’ stato necessario il ricovero: tutti accusavano forti dolori intestinali. Gli aspiranti ballerini, di eta’ compresa tra i 13 e i 18 anni, erano partiti da Lecce lunedi’ sera in pullman e il giorno seguente, dopo avere visitato Gardaland, hanno pernottato all’ hotel “Belvedere” di Manerba, sulla sponda bresciana del lago di Garda. A cena hanno mangiato un primo, carne con contorno di funghi trifolati e frutta. I primi sintomi di malessere sono stati accusati da una ragazza durante il trasferimento ad Alzate Brianza, tanto da costringere il pullman a fermarsi in un’ area di servizio. Ma all’ arrivo nel Comasco i sintomi si sono manifestati in una trentina di ragazzi: per 19 di loro e’ stato disposto il ricovero in ospedale per precauzione. Nell’ albergo ristorante “Belvedere” di Manerba del Garda, sono intervenuti i carabinieri di Salo’ con i Nas e il medico del servizio di igiene pubblica ambientale della Usl. Tutti i cibi sono stati posti sotto sequestro cautelativo e la cucina del ristorante e’ stata temporaneamente chiusa. Saranno condotti accertamenti sui funghi cucinati e consumati a cena che dovrebbero essere all’ origine dell’ intossicazione. Per i diciannove “travoltini”, la rabbia di non aver potuto essere in pista….

    !

    Dopo abbiamo ballato-e comunque avevo detto alla Radio Maria che facevo parte di una scuola di danza-il fatto è successo dopo 5 anni di telefonate alla radio!
    01-05-1996

  7. 8 Giovanni_Enrico 17 gennaio 2010 alle 08:35

    “Travaglio è cattolico, come Fanzaga, noi atei dobbiamo auto-censurarci ed omettere la religione del sublime giornalista italiano?”. Bellissima frase: se ne deve concludere che essere cattolici significa che Travaglio e Fanzaga si equivalgono ?
    E che dunque “noi atei” implica che io ed Aldissimo possiamo condividere le stesse opinioni ?!
    Se un cattolico mi dice che la terra è sferica, devo considerare meno vera la sua affermazione perché viene da un cattolico ?
    E che senso ha continuare ad omettere la religione di qualcuno in un dibattito ? Forse che se un credente scrive che Craxi è stato un ladro, “noi atei” dobbiamo darci da fare per smentirlo ?!
    Temo che qua dentro i “titani” siano molti, e non solo per i superlativi di cui abbelliscono il nickname!
    Saluti

    • 9 Hillo 17 gennaio 2010 alle 17:25

      Condividono la STESSA religione, la STESSA dottrina (se non sei d’accordo con il catechismo non sei più cattolico, ma protestante)

      Ora, un prete cattolico può benissimo dare lezioni di catechismo a un giornalista cattolico, visto che il primo conosce a memoria la dottrina cattolica che il secondo DEVE condividere se vuole definirsi cattolico e fare la comunione.

      Morale della favola: Fanzaga ha ragione, Travaglio ha torto marcio (da una prospettiva puramente cattolica, non in generale)

  8. 10 Giovanni_Enrico 19 gennaio 2010 alle 05:38

    Nel suo intervento sull’odio su youtube, Travaglio è stato abbastanza chiaro: ha parlato dell’odio come di un fatto privato, non penalmente rilevante (finché non si traduce in aggressione ovviamente) e che per questo non deve essere usato strumentalmente per additare gli avversari; ne ha parlato dal punto di vista delle leggi dello stato, non della morale cattolica, e in questo si è dimostrato molto più laico di certi “atei devoti” che quanto ad aggressività non scherzano ma che, guarda caso, non ricevono lo stesso trattamento da parte dell’ineffabile Fanzaga.
    Perciò la dottrina cattolica applicata strumentalmente da padre Livio a me pare doppiamente ipocrita; sulla questione di ciò che si deve o no condividere per definirsi cattolico, come laico la cosa non mi interessa molto: se un cattolico riesce a distinguere ciò che è di Cesare da ciò che è di Dio, senza invasioni di campo, è solo un bene per la democrazia. E infine, se Travaglio, alla luce delle sue dichiarazioni, non dovesse risultare un “vero” cattolico, a un laico non dovrebbe fare altro che piacere
    Saluti

  9. 11 alfo 17 giugno 2010 alle 23:30

    Il fanza ogni giorno che passa le spara sempre più grosse, avete notato che puntualmente ogni giorno fa una leccata al suo padrone ratzinga, si vede proprio che non è un idividuo libero.

  10. 12 prof.silva 23 novembre 2010 alle 22:32

    molti commenti non li capisco, qui si tratta di sputtanare un prete bigotto e fissato, non occorono paroloni per additare
    un sacerdote furbacchione che attira tanti creduloni,
    Travaglio e’ una persona scientificamente preparato ed e’ giusto che i suoi
    argomenti vengano ascoltati a differenza del prete che crede a un vangelo inventato dagli uomini lo stesso dicasi della bibbia
    scritta a tavolino e non come vogliono far credere che sia stata scritta
    tremila anni ,fa quando non esisteva niente di umanita’ bensi’
    solamente cacca, incesti, omicidi, fame, praticemente la vita era identica a quella degli animali , pensando a tutto cio’ dovreste rendervi conto quando sia infantile e stupido credere
    alla teologia cristiana .

  11. 13 fiction 5 maggio 2013 alle 23:37

    Hi there! This article couldn’t be written any better! Going through this post reminds me of my previous roommate! He constantly kept talking about this. I’ll
    forward this information to him. Fairly certain he’ll have a very good read. Thank you for sharing!


  1. 1 [15/12/09] Il potere politico della videocarne « Trackback su 15 dicembre 2009 alle 21:17

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,870 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: