Radio Maria, sesso e tsunami

Parecchie anime belle si sono scandalizzate per le parole del pastore americano Pat Robertson, secondo cui il terremoto ad Haiti sarebbe un castigo divino.

Pure in Italia si sentono teorie simili, basta ascoltare Radio Maria ad esempio (e questa volta, strano ma vero, Livio Fanzaga non c’entra).

Recentemente Padre Giuseppe Cionchi, saltellando agilmente da un argomento all’altro, è riuscito a collegare giovani, sesso, perversione, tsunami e castighi divini:

4 Responses to “Radio Maria, sesso e tsunami”


  1. 1 spaghettovolante 6 febbraio 2010 alle 11:55

    Se fosse vero che questo Dio misericordioso quando si stanca di veder violentati i bambini fa terra bruciata, il Vaticano non esisterebbe da un pezzo.
    Quindi o (questo) Dio non esiste e lo tsunami e il terremoto sono state catastrofi naturali, oppure se ne frega altamente dei bambini violentati e delle altre schifezze che si compiono nel mondo (spesso in suo nome), in compenso non manca di compiere tanti utilissimi miracoli che ci spingono ad essere buoni, come fare apparire suo figlio sulle tortilla o sui muri bagnati, far piangere inutili madonnine, o fare in modo che a Lourdes il tasso di remissione spontanee dei tumori sia più BASSO della media mondiale.

    RAmen

    • 2 Sandro 6 febbraio 2010 alle 13:46

      @Spaghetto
      Il suo volto è apparso, oltre che su tortilla e muri, anche sulla sgommata in un cesso. Ti sembra un miracolo da poco!?!

  2. 3 marco 6 febbraio 2010 alle 21:25

    Il buom Dio è stanco delle violenze sui bambini e la cosa migliore che gli viene in mente è ucciderne più che può con un terremoto? Cazzo che coerenza!

  3. 4 roberto 12 marzo 2011 alle 14:01

    alla luce del nuovo disastroso tsunami in Giappone, sarei curioso di sapere da questi illuminati di quali vergognosi peccati si siano macchiati i nostri “fratelli” giapponesi.

    Comunque io sto aspettando da tempo un enorme tsunami in Italia, visto che corrisponde esattamente alla descrizione di “luogo di perversione sessuale e della rovina dei bambini e delle bambine”(però direi più bambine.. bambine minorenni)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

febbraio: 2010
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,870 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: