Livio Fanzaga vs atei buffoni

Il pio Livio Fanzaga si scaglia (tanto per cambiare) contro i non credenti che non riescono a spiegare il fenomeno delle conversioni.

Vengono citati Augias, Veronesi e Scalfari, ovvero i soliti bersagli del direttore di Radio Maria.

Le urla e gli insulti (“buffoni!“) avvengono davanti a un bimbo di nove anni, presente alla catechesi del venerdì sera.

Da notare pure un classico della teologia fanzaghiana, ovvero il riferimento al cancro:

scarica il video

 

8 Responses to “Livio Fanzaga vs atei buffoni”


  1. 1 Nograzie 12 ottobre 2010 alle 15:37

    “state attenti, che la conversione vi può capitare COME UN CANCRO!”

    beh, direi che non ho nulla da aggiungere.

  2. 2 Derio 12 ottobre 2010 alle 16:23

    A quanto pare anche Fanzaga è come quella cosa che “se lo conosci, lo eviti”

  3. 3 Sandro 12 ottobre 2010 alle 18:05

    Ah, finalmente riporta su di noi le sue attenzioni…

  4. 4 Sandro 12 ottobre 2010 alle 19:54

    Comunque a proposito di conversioni… rilancio con

  5. 5 Paola 14 ottobre 2010 alle 12:00

    quest’uomo assolve perfettamente la causa dell’ateismo a cui è naturalmente votato. Un non credente infatti, ascoltandolo, non può che rafforzare la sua tesi (anche perché un dio non avrebbe mai permesso che un simile idiota parlasse per lui); quanto ai credenti, ci sono due possibilità:
    – quelli totalmente indottrinati, fino alla lobotomizzazione – specie in estinzione ma ancora presente, attenzione- sono da lui confortati e quindi non ci troveremo simili individui da noi col dubbio: grazie Fanzaga;
    – quelli ancora dotati di un minimo di raziocinio elementare, possibilmente confortati da una cultura media, saranno illuminati dal contrasto tra il suo disgustoso odio e l’amore che dovrebbe invece diffondere, come vorrebbe il suo credo. E magari continueranno a credere a mitologiche divinità per tenere a bada le loro paure, ma prima di dirsi cattolici faranno attenzione.

  6. 6 Andrea 15 ottobre 2010 alle 11:31

    Stava per dire che Claudia Koll era la Luce.
    Forse ai tempi di “Così fan tutte”.

    • 7 radoslav 16 ottobre 2010 alle 22:58

      “Ha sentito che il diavolo la voleva possedere!” Sto tizio è ripugnante, ma mi fa anche scompisciare dalle risate

  7. 8 alfo 21 dicembre 2010 alle 00:23

    Perchè questo tetro , ridicolo e frustrato personaggio a nome Livio non ha il coraggio di ricordare al suo padrone RATZINGA detto anche “SANTO? padre” che ogni giorno dalla sua blasfema radio gli sciacqua le p…. di non lamentarsi più per la supposta persecuzione dei crisiani perchè in fatto di persecuzioni,torture e massacri la chiesa-clero cattolca è maestra. Hitler, Saddam, Pinochet e i generali argentini etc.(ricordiamoci che quello del ” santo subito” il polacco Wojtila agli ultimi due gli stringeva le mani insaguinate) di fronte a questo clero massacratore sono dei dilettanti. Clero pedofili e persecutori siate maledetti per l’eternità.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

ottobre: 2010
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Top Clicks

  • Nessuna

Blog Stats

  • 264,746 hits
web analytics

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: