Posts Tagged 'esorcista'

I chiodi di Satanasso

Il celebre esorcista Padre Amorth mostra un sacchetto in cui raccoglie i chiodi (ma anche chiavi, una mini-ferramenta insomma) di presunta provenienza satanica:

A volte ritornano

devil-puppet-WEBIl nostro adorabile esorcista è tornato alla carica e stavolta se la prende con il Premio Nobel Obama:

il 13 di settembre 2009 ero come al solito ad uno dei tanti Pellegrinaggi in treno per Lourdes ed erano con me come di consueto alcune persone tormentate dal Demonio. Stavo pregando per una di quese persone che ha una grave possessione e all’improvviso il Demonio (uno dei tanti che la possiedono) comincia a blaterare su personaggi altolocati di altri tempi fino a passare a Presidente Francese e poi al Presidente Americano Barack Obama: “aaaahhh lui si che è mio amico”, dice, “lui è mio amico, è mio figlio, vedrete ora che belle cose farà… ihiihihihi…. farà una finta pace… e poi vedrete che succederà.. poi vedrete…!!! Ahhahhahah… lui è mio è completamente mio…”

A voi la meditazione penso non ci sia altro da aggiungere!!!

Effettivamente non c’è molto da aggiungere…

La fregola satanica

Continua la galleria degli orrori dedicata agli ascoltatori di Radio Maria.

Questa volta è il turno di un ascoltatore di Teramo, che chiede aiuto all’esorcista don Amorth per risolvere il suo atroce problema: la fregola satanica.

scarica il video

Radio Maria, UFO e Satana

Articolo dedicato a SpaghettoVolante.

Radio Maria non trasmette solo recite del rosario, catechesi e presunte tavole rotonde in cui tutti la pensano allo stesso modo.

Mi sono imbattuto in questa splendida trasmissione curata da Suor Maria Goretti (un nome che è tutto un programma): Magia? No grazie, preferisco la grazia!

Durante la trasmissione viene messa in scena una splendida pantomima, ovvero la ricostruzione audio di un presunto esorcismo ad opera di un prete in odore di santità. Il demonio di turno ci spiega cosa si nasconde dietro agli incontri ravvicinati del terzo tipo:

scarica il video

Eutanasia di un blog: Un Esorcista Risponde

 

monumento alla laicità

Con sincero e immenso dolore prendo atto della prematura morte dello spettacolare blog Un Esorcista Risponde.

No, questa volta io non c’entro! Ammetto di aver letto sul defunto blog di padre Tiziano Repetto, da me ribatezzato Esorcista 2.0, il delirante articolo sulla morte di Eluana Englaro, ma mi sono rifiutato di parlarne, anzi lo ho freudianamente rimosso dalla mia mente.

Ripercorriamo i fatti in ordine cronologico:

  • 9 febbraio: l’Esorcista 2.0 pubblica il suo articolo
  • 10 febbraio: l’articolo, lievemente modificato dall’autore, viene inserito sul sito PapaNews.it
  • 11 febbraio: l’agenzia giornalistica AGI cita l’articolo, dopo aver interpellato in merito il responsabile del sito PapaNews.it
  • 12 febbraio: l’articolo viene pubblicato da Dagospia.com (il sito più visitato dai giornalisti italiani) ed è l’inizio della fine: l’articolo sparisce da PapaNews.it e il blog dell’esorcista muore per eutanasia

L’adorabile Esorcista 2.0 è rimasto forse vittima dei diaboloci ingranaggi della macchina dell’informazione? Oppure dietro a questa improvvisa eclissi si nasconde qualche avvocato penalista?

Leggendo le ultime frasi delle due versioni dell’articolo dell’esorcista io mi sentirei di propendere per la seconda ipotesi:

Versione orginale:
Stasera, sui giornali ho visto la pubblicità del libro scritto da Englaro e tempestivamente pubblicato. Da questa vicenda trarrà quindi anche dei soldi.
E questo è l’aspetto più triste di tutti, quello che uccide Eluana una seconda volta.

Versione modificata:
E come se ciò non bastasse, a cadavere ancora caldo, sui giornali è apparsa la pubblicità del libro scritto dal papà di Eluana sulla dolorosa esperienza della figlia; una vicenda da cui qualcuno trarrà, dunque, anche dei vantaggi economici. E questo è l’aspetto più triste di tutti, quello che uccide Eluana una seconda volta.

Certo sarebbe davvero un colmo, anzi una specie di contrappasso dantesco, vedere un prete che fino a ieri continuava ad attaccare gli atei diffamatori (incluso il sottoscritto) trascinato per la tonaca in un tribunale.

Un blog davvero Cattolico

Il blog dell’esorcista che risponde? E’ acqua (santa) passata!

Finalmente mi sono imbattuto in un vero blog Cattolico con gli attributi, chiamato Exsurgat Deus.

Si intuisce immediatamente il vero spirito Cattolico (con la C maiuscola) che aleggia nel blog:  tra le parole chiave più utilizzate si trovano due pilastri della dottrina cattolica: satana e i sodomia, per non parlare dello sconfinato Amore verso il prossimo,  come si può facilmente desumere da una frase del genere:

Stiamo parlando degli UAARiani (e non sono purtoppo una nuova razza di Star Trek), degli sbattezzatori per vocazione per intenderci, figli della menzogna o meglio del Menzognero, degli Atei devoti.

Scalfari. l’ateismo e il demonio

Nella nuova puntata del Livio Fanzaga Show, il direttore di Radio Maria si scaglia contro i cosiddetti atei devoti, poi si concentra sul suo chiodo fisso: Eugenio Scalfari.

Padre Livio legge un articolo scritto dal suo compagno di merende Antonio Socci e invita Scalfari a “liberarsi dalle sgrinfie” del demone dell’ateismo… 

E’ inutile fare storie, cari amici, dietro l’ateismo c’è sempre il diavolo

Che sia il caso di avvertire qualche esorcista?

scarica il video

Chi visita questo blog?

Finalmente ho preso la decisione di servirmi del servizio offerto da StatCounter per monitorare gli accessi a questo blog.

In appena 3 giorni di monitoraggio, posso affermare pubblicamente di essere rimasto stupito dai recenti pregiati visitatori… Sia ben chiaro, non si offendano gli affezionati visitatori e pure quelli casuali: anche voi siete delle adorabili persone!

Alla faccia della riservatezza, ecco alcuni dei visitatori più sfiziosi:

  • Vaticano (!!!)
  • Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • Comando Generale Arma Dei Carabinieri
  • Ministero della Difesa
  • Ministero dell’Interno
  • Ministero delle Comunicazioni
  • Ministero della Giustizia
  • Ministero del Tesoro
  • Camera dei Deputati
  • Commissione Europea
  • Rai Radio Televisione Italiana
  • Avvenire
  • Libero (il quotidiano)

Senza dimenticare le quotidiane visite dell’adorabile esorcista-blogger-gesuita-censore… quello che continua ad affermare che il suo blog non serve per fare polemiche, ma per rispondere a chi chiede aiuto… salvo poi continuare imperterrito a pubblicare commenti (scritti da lui o dalla sua cricca di adoranti fan) in cui si spettegola come comari a proposito di non meglio identificati razional-socialisti…

Comunque mi complimento con l’Esorcista 2.0: mi ha preceduto e ha scritto un pepato articoletto sull’intervista di Richard Dawkins al Guardian (tradotta sul Corriere), ovviamente travisandone completamente i contenuti: Dawkins va in pensione dalla cattedra ad Oxford, non abbandona il suo ateismo militante (e perché dovrebbe farlo, visto che vende milioni di libri?).

PS: L’esorcista afferma: “L’ateismo? Grazie a Dio è un fallimento”. Da che pulpito! Avete avuto 2000 anni per annunciare il vostro vangelo, eppure i 2/3 della popolazione terrestre proprio non ne vuole sapere… Continuate così, magari tra 4000 anni la avrete vinta.

L’Esorcista risponde, pacatamente…

L’esorcista più adorabile del Web2.0 affila le armi contro chi non apprezza il suo operato: infatti nell’articolo in cui elenca i suoi nemici (in perfetto stile indice dell’Inquisizione) compare Don Camillo mentre imbraccia un fucile. Adoro il pacifismo dei cattolici.

Sono rimasto assai deluso dai toni e dai contenuti dell’articolo, non ho letto alcun riferimento alla puzza di zolfo, ai continui attacchi alla Chiesa, alla persecuzione iniziata dai tempi della diabolica Rivoluzione Francese, all’Anticristo, alla massoneria o alle influenze di Satanasso.

Peccato.

Evidentemente l’Esorcista non ascolta abbastanza Radio Maria o non aderisce alla corrente filosofica fanzaghiana. Io mi sarei aspettato una reazione del genere (rispolvero un video oramai storico):

Questo invece è un caso (una missione impossibile?) che sottopongo all’attenzione dell’Esorcista 2.0, confidando in un suo celere intervento:


blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

luglio: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Top Clicks

  • Non parlo inglese

Blog Stats

  • 272.613 hits
web analytics