Posts Tagged 'Papa'

Italia vs UK

L’ultimo post è stato davvero profetico!

Commentando la presenza di un cartellone ateo in Scozia durante la visita papale, avevo scritto:  “In Italia come minimo sarebbero intervenuti gli sbirri della DIGOS“, fatto regolarmente avvenuto in quel di Palermo.

Italia:

UK:

Il papa in Scozia

Ecco un simpatico cartellone che ha accolto il signor Ratzinger, arrivato oggi in Scozia:

In Italia come minimo sarebbero intervenuti gli sbirri della DIGOS con i manganelli, in UK invece i sondaggi mostrano che i 2/3 dei sudditi è contrario alla visita papale, il cui costo per i contribuenti si aggira sui 20 milioni di sterline.

Da non perdere i commenti al vetriolo sul sito della BBC.

Siate buoni a Natale /2

Nonostante gli appelli alla pace e alla bontà nel periodo natalizio, un’acrobatica Lady Tartaglia è riuscita ad atterrare Ratzinger:

PS: segnalo un gruppo su Facebook con un titolo semplicemente geniale: Susanna Maiolo usa Olio Cuore.

Praga: attacco a Ratzinger!

Sbirri e cecchini non sono riusciti ad impedire che un elemento più fastidioso di Gabriele Paolini disturbasse Ratzinger durante un suo discorso a Praga.

L’attacco di chiara matrice satanica, massonica, laicista, relativista è documentato da questo video della benemerita Associated Press:

PS: notare i geniali i commenti al video su YouTube

Sticazzi

Dopo aver silurato il vaticanista burlone, il telegiornale di TeleKabul apre con una notizia bomba: il signor Ratzinger si è fatto la bua uscendo dal cesso.

papa-ap162863671707163229_big

Archiviato lo scandalo dei quattro gatti, è stato finalmente risolto l’engima che circonda la misteriosa scomparsa dei due micioni che dovevano tenere compagnia al signor Ratzinger durante la sua vacanza.

Pare infatti che i due astuti felini, una volta constatato di essere circondati da 300 colleghi dell’agente Spaccarotella, abbiano intelligentemente deciso di rifugiarsi altrove.

Il Tg3 e i quattro gatti che ascoltano Ratzinger

Ieri sera, durante il telegiornale di TeleKabul, è andato in onda un servizio semplicemente geniale sulle vacanze del signor Ratzinger.

Due simpatici micioni gli terranno compagnia e…

gli strapperanno un sorriso, almeno quanto i proverbiali quattro gatti (forse un po’ di più) che hanno ancora il coraggio e la pazienza di ascoltare le sue parole

scarica il video

Satira su Ratzinger

Mentre in Italia Sabina Guzzanti rischia 5 anni di galera per una premonizione ultraterrena, in Catalogna si ironizza tranquillamente sul pontefice:

Non è l’Iran

Proteste: fermato un giovane con una maglietta ”anti-Papa”

Questo è il titolo partorito dalla brillante mente di qualche “giornalista” del quotidiano l’Unione Sarda, in riferimento alla notiza di ciò che è accaduto poche ore fa a Cagliari:

Un giovane che indossava una maglietta con la scritta “Bad Religion” (cattiva religione) e col simbolo del divieto rosso sopra una croce, è stato fermato e identificato dalla Polizia nei pressi della basilica di Bonaria. Gli agenti della Digos della Questura di Cagliari lo hanno bloccato proprio davanti al “Varco 1”, tra via Milano e via Ravenna, da dove i fedeli stavano accedendo al piazzale antistante il santuario di Bonaria. Il giovane aveva con sé anche un borsone, che è stato subito perquisito, ma gli agenti non hanno trovato nulla di illegale.

Maglietta “anti-Papa”? A parte il fatto che il simbolo non fa alcun riferimento specifico alla figura del pontefice, si tratta invece di una maglietta che contiene il nome e simbolo del gruppo musicale Bad Religion (nella pagina di Wikipedia si vede il simbolo incriminato).

Aggiornamento: pare che il pericoloso terrorista laicista avesse con sé uno striscione che invocava la sovversiva laicità dello Stato. Il giovinastro sardo non è stato semplicemente fermato e perquisito (come sostiene qualche peracottaro sul forum dell’Unione Sarda), ma è stato trascinato in questura.

No, non è l’Iran, ma poco ci manca.

Lilith Sophia e Luigi Cascioli

Dopo la pausa estiva finalmente sono tornati i video della Cinciproduction, presentati dall’adorabile Lilith Sophia.

In questa nuova serie appare Luigi Cascioli, che discute l’argomento dell’ateismo di Ratzinger, i miti di Gesù, Maria e Giuseppe.

Per vedere l’inera serie (5 episodi) basta accedere alla playlist di YouTube.

Il primo episodio della serie:


blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

luglio: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Top Clicks

  • Non parlo inglese

Blog Stats

  • 272.613 hits
web analytics