Posts Tagged 'cristianesimo'

Ce la farà?

Avevo voglia di provare la funzionalità di includere i sondaggi negli articoli sulla piattaforma di WordPress, ma avevo bisogno di una cavia per effettuare questo tentativo.

Dopo aver letto dell’ambizioso progetto politico di Magdi Assai Cristiano Allam non ho avuto dubbi:

Chissà, magari riuscirà a portare al Parlamento Europeo i suoi progetti per contrastare i maledetti  laicisti, come quelli che ad esempio hanno osato protestare per l’annunciata presenza di Ratzinger alla Sapienza: 

In uno Stato di diritto la predicazione d’odio e l’intimidazione violenta che hanno costretto il capo spirituale della Chiesa Cattolica e capo dello Stato Vaticano ad annullare la sua visita alla Sapienza su invito formale del Rettore, dovrebbero essere sanzionati come reato penale

Eluana Englaro secondo Radio Maria

Paolo Sorbi (docente universitario, presidente del Movimento per la Vita di Milano, ex comunista, ex Lotta Continua, candidato trombato per la lista Aborto No Grazie) si rivolge direttamente al padre di Eluana Englaro, chiamandolo “Don Peppino”, con frasi del tipo: “ma vattènne” (alla napoletana) e “hai scucciato il mondo con questi ricorsi”. Seguono poi considerazioni sulla gratuità dell’assistenza delle suore (evito di commentare) , sulla bellezza del masochismo cattolico e si conclude con delle “pacate” critiche ai Radicali e agli Olandesi:

scarica il video

Favole religiose, divinamente raccontate

Recentemente ho scoperto su YouTube un geniale canale video in cui si parla di Bibbia, storia del Cristianesimo, paralleli con il paganesimo.

Invece di pubblicare separatamente tutti i video, includo un collegamento alla playlist con tutti i video della stupenda Lilith Sophia:

Vai alla playlist

Lilith Sophia

Vittimismo dei cattolici, lettera ad Avvenire

avvenire

Un lettore di Avvenire, quotidiano dei vescovi italiani sovvenzionato con quattrini pubblici, si lamenta di come vengono maltrattati i cattolici dalla Rai:

Caro Direttore, mentre le scrivo (è il 25 febbraio) ho ancora sul mio tavolo il bollettino per il pagamento dell’abbonamento al­la Rai. Ho tanta voglia di non pagare per una protesta fiscale. Perché – mi dico – devo pagare una televisione che ogni giorno insulta me, cattolico? Da Augias alla D’Eusanio ogni gior­no vengo presentato, in quanto cat­tolico, come: cretino, retrogrado, neo­guelfo, talebano, nemico dello stato laico, nemico della libertà della scien­za, non rispettoso delle altrui libertà, causa dell’ arretratezza dell’Italia, contrario all’emancipazione delle donne… Ma è possibile che non ci nessuno che stia dalla mia parte? Non voglio discutere la libertà di dire quanto si vuole, ma che addirittura io sia costretto a pagare per farmi dare del ‘cretino’ e tutto il resto… since­ramente mi sembra un pò troppo!
Gianni Colasanti

Terni

Davvero diabolico questo servizio pubblico pubblico radiotelevisivo! Osa concedere libertà di parola a Corrado Augias, reo di non essere un devoto baciapile e strenuo difensore della laicità (quella vera, non la “sana laicità” in salsa vaticana) e della separazione tra Stato e Chiesa.

Che dire della povera Alda d’Eusanio? In una, dico una, trasmissione ha osato parlare di eutanasia, discostandosi dal magistero della Chiesa Cattolica Apostolica Romana…

Tanto basta per indignarsi, come se il canone non lo pagassero anche i non cattolici, che si devono sorbire speciali su Lourdes, fiction zuccherose come Don Matteo, per non parlare della infinita serie di agiografie.

Lo sdegnato lettore dovrebbe invece essere orgoglioso di pagare il canone Rai, con cui vengono prodotti esempi di informazione cattolicamente corretta come il servizio del TG2 di tre mesi fa, tornato in auge grazie ad un link dal sito di Beppe Grillo:

Radio Maria: l’Immacolata Collezione

Visto il successo del video sui “professori satanici” della Sapienza, citato dai principali quotidiani nazionali, di seguito troverete un’Immacolata Collezione di video con le illuminate parole di Padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria.

1) Radio Maria contro Eugenio Scalfari e i senza-dio:

2) Radio Maria contro i professori satanici della Sapienza:

3) Radio Maria contro i blogger squattrinati (e pure gay):

4) Radio Maria contro il Corriere, quotidiano di via “Zolferino”:

 

L’Olocausto secondo Radio Maria

FanzagaNel video sottostante è contenuto un breve passo della “catechesi giovanile” insegnata a un gruppo di devoti cattolici, e ascoltata da in tutto lo Stivale sulle frequenze di Radio Maria.
Chi parla o per meglio dire educa è Padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria, che come al solito cita la Rivoluzione Francese, Nazismo e Comunismo per dimostrare che l’ateismo è il Male Assoluto, l’impostura anticristica.

Padre Livio Fanzaga illustra una bizzarra teoria sul motivo per cui Hitler odiasse gli Ebrei… (No, non c’entra la sua educazione cattolica, non sia mai!)

Ecco i motivi dell’Olocausto secondo Radio Maria:

Nelle immagini si vede il crocifisso lievemente sanguinolento presente nella sede di Radio Maria.

Umorismo involontario

Conversazione fra il filosofo di cultura ebraica Alain Finkielkraut e il pensatore cristiano Paul Thibaud, da Le Monde,  così riassunta a pagina 28 da L’Avvenire:

  Finkielkraut: l’odio per Israele domina ancora.
  Thibaud: colpa d’un umanesimo dei diritti umani senza più sacro

Non aggiungo altro per non rovinare una così brillante battuta.


blog attenzionato

Categorie

Avviso ai commentatori

In alcuni Paesi esprimere il proprio pensiero può costituire reato. Prima di inserire dei commenti illeciti, valutare l'opportunità di seguire la precisa indicazione fornita dall'immagine sottostante:

carabiniere cenno di no

aprile: 2017
L M M G V S D
« Apr    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Blog Stats

  • 265,806 hits
web analytics